Wall Street estende il rally, spinto dal rimbalzo tecnico

  • Baker Hughes manca le stime sugli utili del quarto trimestre
  • L’investitore di capitale di rischio Elliott Management acquisisce una partecipazione in Salesforce
  • Le chips sono aumentate con l’aggiornamento di Barclay
  • Indici: Dow 0,76%, S&P 1,19%, Nasdaq 2,01%

NEW YORK, 23 gennaio (Reuters) – Wall Street è salita bruscamente lunedì mentre i titoli tecnologici si sono ripresi mentre gli investitori hanno dato il via a una settimana ricca di utili con rinnovato entusiasmo per i titoli in rapida evoluzione leader di mercato che sono crollati lo scorso anno.

Tutti e tre i principali indici azionari hanno esteso i guadagni di venerdì, guidati dal pesante Nasdaq, sollevato dai titoli dei semiconduttori. (.SOX).

“(Chips sono) un gruppo depresso, quindi non sono sorpreso”, ha detto Peter Tuss, presidente di Chase Investment Advisors a Charlottesville, Virginia. “Vedremo i guadagni di queste società nelle prossime due settimane, ed è qui che la gomma incontra la strada”.

“Questo è un gruppo maturo per un ritorno”.

La sessione ha rappresentato la calma prima della tempesta in una settimana carica di rapporti sugli utili di alto profilo e il back-end carico di importanti dati economici.

Gli investitori sono fiduciosi che la Federal Reserve implementerà un aumento dei tassi di interesse la prossima settimana, anche se la banca centrale degli Stati Uniti rimane determinata a contenere il ciclo di inflazione più alto degli ultimi decenni.

“(Gli investitori) sono molto tranquilli sul fatto che vedranno meno aumenti dei tassi da parte della banca centrale, stiamo girando l’angolo sull’inflazione e sugli aumenti dei tassi di interesse”, ha aggiunto Tuz. “Le azioni possono fare bene in quell’ambiente, in particolare i grandi titoli in crescita che guidano il mercato”.

Secondo lo strumento FedWatch di CME, i mercati finanziari stanno scontando una probabilità del 99,9% di un aumento di 25 punti base del tasso obiettivo dei fondi Fed alla fine della riunione di politica monetaria di due giorni.

Media industriale del Dow Jones (.DJI) L’S&P 500 è salito di 254,07 punti, o dello 0,76%, a 33.629,56. (.SPX) Il Nasdaq Composite è salito di 47,2 punti, o dell’1,19%, a 4.019,81. (.IXIC) Ha aggiunto 223,98 punti o il 2,01% a 11.364,41.

Degli 11 principali settori S&P 500, tutti tranne l’energia (.SPNY) Rifinito in verde con titoli tecnologici (.SPLRCT) In rialzo del 2,3% sulla sessione, godendo del maggior guadagno percentuale.

La stagione dei rendiconti del quarto trimestre è andata a gonfie vele, con 57 società nell’indice S&P 500 che hanno riportato i risultati. Il 63% di loro ha prodotto rendimenti migliori del previsto, secondo Refinitiv.

Gli analisti ora si aspettano che gli utili del quarto trimestre dell’S&P 500, nel complesso, diminuiscano del 3% su base annua, più del doppio del calo annuo dell’1,6% registrato all’inizio dell’anno per Refinitiv.

Questa settimana, Microsoft Corp (MSFT.O) e Tesla Inc., insieme a molte altre industrie pesanti, tra cui Boeing CO (BANDIRE)3M Co (MMM.N)Union Pacific Corp (UNP.N)Dow Inc (qui di seguito)e Northrop Grummann Corp (NOC.N)I risultati trimestrali dovrebbero essere pubblicati.

Indice dei semiconduttori di Filadelfia SE (.SOX) Dopo che Barclays ha aggiornato il settore a “sovrappeso” da “peso uguale”, è aumentato del 5,0%, il più grande guadagno di un giorno dal 30 novembre.

Tesla è salita del 7,7% dopo che l’amministratore delegato Elon Musk ha twittato che sostiene di aver privato la casa automobilistica elettrica nel mezzo di un’indagine per frode.

Baker Hughes Co (PKR) Profitti trimestrali non stimati a causa delle pressioni inflazionistiche e delle continue interruzioni dovute alla guerra della Russia contro l’Ucraina. Le azioni della società di servizi petroliferi sono scese dell’1,5%.

La società di software basata su cloud Salesforce Inc (CRM.N) È salito del 3,1% in seguito alla notizia che l’investitore attivista Elliott Management Corp aveva acquisito una partecipazione multimiliardaria nella società.

Spotify Technology SA (SPOT.N) Si è unita a un elenco crescente di società legate alla tecnologia per annunciare imminenti tagli di posti di lavoro, perdendo il 6% della sua forza lavoro con l’aumento dei tassi di interesse e la possibilità di una recessione che continua a pesare sui titoli in crescita. Le azioni della società di streaming musicale sono aumentate del 2,1%.

Sul fronte economico, giovedì il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti dovrebbe rilasciare la sua stima iniziale “anticipata” del prodotto interno lordo del quarto trimestre, che secondo gli analisti sarà del 2,5%.

Venerdì, l’ampio rapporto sulla spesa per i consumi personali (PCE) dovrebbe far luce sulla spesa dei consumatori, sulla crescita del reddito e, soprattutto, sull’inflazione.

Le emissioni in avanzamento superano quelle in calo sul NYSE con un rapporto di 2,77 a 1; Sul Nasdaq il rapporto era di 1,73 a 1 a favore dei promotori.

L’S&P 500 ha registrato 11 nuovi massimi di 52 settimane e nessun nuovo minimo; Il Nasdaq Composite ha registrato 82 nuovi massimi e 19 nuovi minimi.

Il volume delle azioni statunitensi è stato di 11,99 miliardi di azioni, rispetto a una media di 10,62 miliardi negli ultimi 20 giorni di negoziazione.

Segnalazione di Stephen Culp; Segnalazione aggiuntiva di Sreyashi Sanyal e Johan M Cherian Montaggio di Marguerita Choi a Bengaluru

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.