Wall St vacilla verso una chiusura più alta sull’aumento dei tassi di interesse della Fed

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

  • Il mercato vede una probabilità del 22% di un aumento del tasso di 100 bps da parte della Fed-CME
  • Le azioni ferroviarie sono diminuite durante i colloqui per evitare uno sciopero
  • Indici in rialzo: Dow 0,10%, S&P 0,34%, Nasdaq 0,74%

NEW YORK, 14 settembre (Reuters) – Wall Street ha chiuso una sessione non direzionale in rialzo mercoledì, poiché un rapporto sull’inflazione target ha in gran parte interrotto il flusso di vendite di martedì e gli investitori hanno premuto il pulsante “pausa”.

Tutti e tre gli indici hanno oscillato nel corso della giornata, ma alla fine hanno chiuso in territorio positivo. Tutti loro non sono riusciti a recuperare in modo significativo il terreno perso nella carneficina di martedì, determinando il loro più grande calo percentuale in più di due anni.

“Oggi è un giorno da leccarsi le maniche dopo il pestaggio di ieri”, ha affermato Ryan Dedrick, chief market strategist del Carson Group a Omaha, Nebraska. “È un giorno di riposo e questo è un segnale di benvenuto”.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

I dati sui prezzi alla produzione (PPI) del Dipartimento del lavoro sono arrivati ​​vicino alle stime di consenso e la stampa dell’IPC più alto di mercato di martedì è stata più calda del previsto. leggi di più

“Il dibattito sull’inflazione continua e ieri ci ha ricordato chiaramente che è una battaglia in salita e che la Fed deve essere aggressiva per tenere sotto controllo l’inflazione diffusa a cui stiamo assistendo”, ha aggiunto Detrick.

In effetti, il rapporto PPI ha confermato che l’inflazione è su un percorso lento e discendente.

infiammazione

Ma la Federal Reserve ha ancora molta strada da fare per avvicinarsi al suo obiettivo medio annuo di inflazione del 2% e i mercati finanziari hanno completamente scontato un aumento del tasso di interesse di almeno 75 punti base al termine della riunione politica del FOMC la prossima settimana. , secondo lo strumento FedWatch di CME, vedono una probabilità del 22% di un aumento di 100 punti base.

Martedì i rendimenti del Tesoro USA a due anni hanno esteso i guadagni, riflettendo le aspettative sui tassi di interesse.

E l’entità e la tempistica degli aumenti dei tassi di interesse ha preoccupato molti osservatori del mercato per gli effetti persistenti della fase di inasprimento della banca centrale, con alcuni che vedono una recessione come inevitabile.

Un trader lavora nella sala di negoziazione della Borsa di New York (NYSE) a Manhattan, New York City, USA, il 13 settembre 2022. REUTERS/Andrea Kelly

Dipartimento dei Trasporti (.DJT)Visto come un barometro della salute economica, fornisce uno sguardo al lato dell’offerta del quadro dell’inflazione.

“A due mesi dalle elezioni di medio termine, la Casa Bianca vuole chiudere i binari e interrompere ulteriormente le catene di approvvigionamento?” chiese Tedric. “Speriamo che riescano a tenere le rotaie aperte”.

Operatori ferroviari Union Pacific (UNP.N)Norfolk sud (NSC.N) e CSX Corp (CSX.O) Hanno perso rispettivamente il 3,7%, 2,2% e 1,0%, anche se il segretario sindacale Marty Walsh ha incontrato i rappresentanti sindacali a Washington per negoziare la fine dello sciopero. leggi di più

Media industriale del Dow Jones (.DJI) L’S&P 500 è salito di 30,12 punti, o dello 0,1%, a 31.135,09. (.SPX) Il Nasdaq Composite è salito di 13,32 punti, o dello 0,34%, a 3.946,01. (.IXIC) Ha aggiunto 86,10 punti o 0,74% a 11.719,68.

Sei degli 11 principali settori dell’S&P 500 sono avanzati, compresi i titoli energetici (.SPNY) Le preoccupazioni sull’offerta portano a guadagni dall’aumento dei prezzi del greggio.

Starbucks Corp (SBUX.O) Le azioni sono aumentate del 5,5% dopo che la società ha aumentato le sue prospettive di profitto e vendita a tre anni. leggi di più

Tesla Inc (TSLA.O) Recuperandosi dal calo di martedì, è aumentato del 3,6% lo stesso giorno in cui il presidente Joe Biden ha annunciato un finanziamento di 900 milioni di dollari per le stazioni di ricarica per veicoli elettrici. leggi di più

Le emissioni in avanzamento sono più numerose delle emissioni in calo sul NYSE di un rapporto di 1,05 a 1; Sul Nasdaq, un rapporto di 1,06 a 1 ha favorito i ribassisti.

S&P 500 2 nuovi massimi da 52 settimane e 30 nuovi minimi; Il Nasdaq Composite ha registrato 26 nuovi massimi e 219 nuovi minimi.

Il volume delle azioni statunitensi è stato di 10,90 miliardi di azioni, rispetto a una media di 10,33 miliardi negli ultimi 20 giorni di negoziazione.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Segnalazione di Stephen Culp a New York Segnalazione di Angika Biswas, Devi Jain e Shruti Shankar Montaggio di Matthew Lewis a Bengaluru

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.