Un gruppo che portava bandiere nazionali bianche ha marciato lungo il Freedom Trail di Boston nel fine settimana del 4 luglio

La polizia ha ricevuto una chiamata da circa 100 persone che camminavano lungo Congress Street verso la Old State House e la City Hall Plaza intorno alle 12:30, ha detto alla CNN l’ufficiale del BPD Kim Tavares. Nessuno è stato arrestato, né si sa dove si trovi, ha detto Tavares. Il gruppo alla fine è salito su un treno e ha lasciato il posto, ha aggiunto il funzionario.

Video sui social Pubblicato in linea Mostra dozzine di persone in possesso di scudi e almeno due bandiere diverse, comprese le bandiere patriottiche anteriori e le bandiere americane capovolte. Il mese scorso, un gruppo che si ritiene si sia unito al Fronte patriottico Lui è stato arrestato Dopo che le autorità hanno detto che avevano in programma di ribellarsi a un evento Pride in Idaho.
In Una lettera Pubblicando su Facebook, il consigliere comunale Ed Flynn si è lamentato della continua presenza del Patriot Front agli eventi a Boston lo scorso anno.

“Leggere ancora una volta rapporti e guardare video sui social media di dozzine di neonazisti che fanno un’altra vergognosa esibizione pubblica con la loro ideologia odiosa è assolutamente disgustoso”, ha detto Flynn. “Mentre tutte le persone di buona volontà e rispettabili sono indignate e profondamente turbate dalla crescente attività dei neonazisti e dei gruppi di suprematisti bianchi nel nostro paese, non possiamo più affermare di essere sorpresi dal fatto che continuiamo a vedere questo paese, purtroppo”.

Il sindaco di Boston Michael Wu ha fatto eco al sentimento. scrivere “Non c’è posto per il vile odio dei suprematisti bianchi qui”, su Twitter, specialmente “quando così tanti dei nostri diritti sono sotto attacco, non normalizzeremo l’intimidazione dei bigotti”.

“Mentre celebriamo l’eredità di Boston come culla della libertà, celebriamo la continua lotta per espandere quella libertà per tutti”, ha aggiunto il sindaco.

Robert Dresden, direttore della New England Anti-Defamation League. disse Su Twitter, “i leader patrioti che marciano su Freedom Trail durante il fine settimana festivo del 4 luglio sono un insulto a tutti coloro che hanno combattuto per la libertà, l’uguaglianza e la giustizia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.