Tre feriti nella sparatoria a Six Flags Great America in Illinois

Intorno alle 20:00, il dipartimento di polizia di Gurnee ha risposto a più chiamate ai servizi di emergenza sanitaria che riportavano spari nel parco, ha detto il dipartimento. Un comunicato stampa. Secondo la loro indagine preliminare, un’auto è entrata nel parcheggio, i sospetti sono usciti dal veicolo vicino all’ingresso principale del parco e hanno iniziato a sparare a un’altra persona, ha detto la polizia. I sospetti sono fuggiti dalla scena in auto.

Un uomo di 17 anni e una donna di 19 anni sono stati portati in ospedale con ferite alle gambe non pericolose per la vita, ha detto la polizia. Un terzo uomo ha subito un infortunio alla spalla e si è rifiutato di andare in ospedale, hanno detto.

“La sparatoria avvenuta questa sera non è stata casuale e sembrava essere un incidente mirato all’esterno del parco. Non si trattava di una sparatoria all’interno del parco”, ha detto la polizia di Gurney.

La polizia di Gurnee e l’ufficio dello sceriffo della contea di Lake erano entrambi sul posto domenica sera, Rachel Kendziora, specialista delle comunicazioni del parco, ha detto.

Il parco è stato chiuso in anticipo in risposta alla sparatoria, ha detto Kendziora. La polizia di Gurney ha affermato che un sistema di allarme della polizia dell’Illinois settentrionale ha aiutato a evacuare il parco a tema per ospiti e dipendenti.

Gurnee si trova a circa un’ora a nord di Chicago.

Michael Pontrelli e la sua famiglia erano al parco quando è avvenuta la sparatoria. Ha detto alla CNN di essere sceso dalla corsa di Superman quando ha visto gruppi di persone che correvano dall’ingresso.

“Poi abbiamo visto (a) genitori rinchiudere i loro figli, quindi io e la mia famiglia stavamo aspettando il permesso tra queste due mura”, ha detto. “La polizia è corsa con le armi e ha fatto fuori tutti”.

Un video catturato da Pantrelli mostra una massiccia presenza della polizia all’esterno del parco.

In una dichiarazione di Kendziora, il parco ha ringraziato i membri del team che hanno lavorato per prendersi cura degli ospiti e la polizia di Gurney per la loro continua presenza di sicurezza al parco.

“Six Flags dedica gran parte del nostro tempo, talento e risorse alla sicurezza”, afferma la dichiarazione. “Ci sono livelli di misure preventive in atto all’interno e all’esterno del parco per la sicurezza degli ospiti e dei membri del team. Rivediamo e miglioriamo i nostri protocolli su base giornaliera per garantire il massimo livello di sicurezza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.