Tempesta tropicale Nalke: Peng uccide 45 persone nelle Filippine



CNN

La tempesta tropicale Nalgay ha ucciso almeno 45 persone e ferito altre dozzine nelle Filippine, ha detto sabato l’agenzia per i disastri del paese.

Ne mancano altri 14 TempestaConosciuto localmente come Paeng, l’approdo di venerdì ha sostenuto venti di 75 chilometri orari (46 mph).

Il Consiglio nazionale per la riduzione e la gestione del rischio di catastrofi ha inizialmente riportato 72 decessi. Secondo i media statali, il gruppo ha accusato un “numero eccessivo” di autorità locali per il conteggio iniziale.

Province e città del sud sono state duramente colpite dalla tempesta. Uno “stato di calamità” è stato dichiarato nella città di Cotabato, sull’isola di Mindanao, dove circa 67.000 residenti sono stati colpiti dalla tempesta.

La vicina città di Upi, con una popolazione di 60.000 abitanti, è stata inondata, ha affermato il consiglio del disastro, costringendo migliaia di persone a salire su un terreno più elevato.

In totale, circa 185.000 persone sono state colpite dalla tempesta a livello nazionale, con oltre 8.000 persone temporaneamente senza casa, hanno detto i funzionari.

Foto e video delle attività di ricerca e soccorso hanno mostrato corpi estratti dall’acqua, fango denso e residenti intrappolati sui tetti.

La tempesta dovrebbe colpire la capitale Manila e le province vicine durante il fine settimana, affermano i funzionari meteorologici statali, poiché Nalgae taglia fuori l’isola principale di Luzon e si dirige nel Mar Cinese Meridionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.