Sam Bankman-Fried si è dichiarato non colpevole di accuse di frode

Il fondatore di FTX Sam Bankman-Fried si dichiarerà non colpevole di frode e altre accuse al suo processo la prossima settimana, secondo persone che hanno familiarità con la questione.

All’inizio di questo mese l’ufficio del procuratore degli Stati Uniti per il distretto meridionale di New York ha affermato che il sig. Bankman-Fried è stato accusato. Oltre a impegnarsi in attività criminali Ha contribuito al crollo dello scambio di criptovalute, accusandolo di supervisionare una delle più grandi frodi finanziarie nella storia degli Stati Uniti. Il signor Bankman-Fried si presenterà di persona a New York il 3 gennaio per presentare la sua dichiarazione, ha detto la persona.

Prima del suo arresto, il sig. Bankman-Fried accusato Perdita finanziaria del cliente La sciatta tenuta dei registri e un problema con il conto bancario hanno consentito ad Alameda Research, una società di trading affiliata, di coprire le ingenti perdite in contanti addebitate a FTX. La sua innocenza era ampiamente attesa.

Il crollo di FTX ha causato il più grande fallimento di sempre legato alle criptovalute e le dichiarazioni del tribunale stanno già facendo luce su cosa è andato storto e quanto siano complicate le cose. Ecco tre cose da sapere sul processo di fallimento dell’azienda. Foto: Lam Yik/Bloomberg News

Sig. Bankman-Fried è in contrasto con i suoi alleati: Carolyn Ellison, ex amministratore delegato di Alameda Research, e Gary Wang, ex chief technology officer di FTX. Entrambi si sono dichiarati colpevoli Sig. Per reati simili a quelli imputati a Bankman-Fried. Entrambi stanno collaborando con gli investigatori federali.

Il crollo di FTX e della sua società di trading gemella Alameda ha scosso il nuovo mondo delle criptovalute. Per pagare le spese e i debiti della sua società commerciale, Alameda Research, Mr. I pubblici ministeri affermano che Bankman-Fried ha preso miliardi di dollari in denaro dei clienti di FTX.com. Entrambe le società È stata depositata istanza di fallimento Lo scorso mese. I singoli trader che hanno affidato le loro criptovalute a FTX devono affrontare lunghe procedure fallimentari prima di avere la possibilità di vedere indietro i loro fondi.

Sig. Bankman-Fried lo era Emesso in obbligazioni da 250 milioni di dollari La scorsa settimana gli è stato ordinato di rimanere nella casa dei suoi genitori a Palo Alto, in California, dopo essere comparso davanti al tribunale federale di New York in seguito alla sua estradizione dalle Bahamas.

Da novembre 2019 il sig. I pubblici ministeri affermano che Bankman-Fried ha cospirato con individui anonimi per frodare clienti e istituti di credito. Secondo un atto d’accusa dell’ufficio del procuratore degli Stati Uniti, ha fornito informazioni false e fuorvianti ai creditori sulle condizioni finanziarie di Alameda.

Sig. Bankman-Fried è accusato di cospirazione con altri per frodare la Commissione elettorale federale e fornire contributi illegali a nome di altri a candidati e gruppi politici a partire dal 2020.

Lui e i suoi soci hanno contribuito con oltre 70 milioni di dollari alle campagne elettorali negli ultimi anni, secondo quanto riportato in precedenza dal Wall Street Journal. Lo ha fatto personalmente $ 40 milioni in donazioni In vista delle elezioni di medio termine del 2022.

Sig. Bankman-Fried deve anche affrontare accuse da parte della Securities and Exchange Commission e della Commodity Futures Trading Commission.

La SEC ha intentato una causa civile contro Mr. Bankman-Fried lo sostiene FTX ha deviato i fondi dei clienti sin dal suo inizio Per sostenere Alameda, effettuare investimenti di rischio, acquisti immobiliari e donazioni politiche. Il La CFTC ha intentato una causa Alameda e la sua condotta fraudolenta alla FTX sono collegati ai mercati regolamentati della CFTC.

Venerdì pomeriggio, Sig. Bankmann-Fried è tornato È andato su Twitter per la prima volta dal 12 dicembre per difendersi dalle voci secondo cui stava spostando fondi da più indirizzi di portafogli crittografici associati ad Alameda.

I prezzi delle criptovalute sono stati colpiti quest’anno tra l’aumento dei tassi delle banche centrali e il calo di hedge fund e prestatori di criptovalute un tempo importanti, con bitcoin ed ether in calo rispettivamente del 64% e del 67%, secondo i dati di CoinDesk. Il valore di mercato totale di tutti i token digitali è sceso a 795 miliardi di dollari, rispetto ai 2,2 trilioni di dollari all’inizio dell’anno, secondo i dati di CoinMarketCap.

Scrivi a Caitlin Ostroff a Caitlin.ostroff@wsj.com e Vicky Ge Huang a vicky.huang@wsj.com

Copyright ©2022 Dow Jones & Company, Inc. Tutti i diritti riservati. 87990cbe856818d5eddac44c7b1cdeb8

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.