Phillies contro Punteggio di Padres: Philadelphia prende quattro homer, termina lo stendardo NL con una pazza rimonta in Gara 4

I Philadelphia Phillies hanno sconfitto i San Diego Padres 10-6 sabato sera in gara 4 della National League Championship Series. I Phillies ora detengono un vantaggio di 3-1 sui Padres nella serie al meglio delle sette serie in vista della gara 5 di domenica. Con una vittoria, i Phillies avanzerebbero alla loro prima World Series dal 2009, dove aspettano il vincitore. Houston Astros e New York Yankees American League Championship Series. (Gli Astros guidano la serie 3-0.)

I Phillies sono rimasti indietro all’inizio ei Padres sono balzati in vantaggio per 4-0 nella parte superiore del primo inning. Philadelphia ha risposto con tre punti propri nella metà inferiore del telaio, lasciando fuori entrambi i lanciatori titolari prima del secondo inning. I Phillies avrebbero quindi pareggiato la partita nel quarto posto.

I Padres hanno riguadagnato il comando nel quinto su un tiro a due run di Juan Soto, il suo primo della postseason. Ahimè, non era la notte di San Diego. I Phillies Stars sono passati ancora una volta all’offensiva, trasformando uno svantaggio di 6-4 in un vantaggio di 10-6 in tre inning. Rhys Hoskins ha segnato due fuoricampo, Bryce Harper ha avuto un paio di doppi RBI e Kyle Schwarber e JT Realmuto hanno aggiunto ciascuno homer da solista per le corse assicurative.

Il bullpen dei Phillies è stato in grado di mantenere quel vantaggio in altri modi. Di conseguenza, i Phillies sono ora a una vittoria dal conquistare lo stendardo NL.

Ecco altre sei cose da sapere sulla vittoria in gara 4 dei Phillies.

I principianti inciampano

Il titolare dei Phillies Bailey Falter ha ottenuto due eliminati veloci per iniziare la partita, ma questo è tutto. Ha rinunciato a un fuoricampo a Manny Machado prima di un singolo, una passeggiata e un doppio e la sua giornata si è conclusa con i Padres già in vantaggio per 3-0. Quando siamo arrivati ​​al primo down, sarebbe stato 4-0. Un singolo di vantaggio è stato seguito da un fuoricampo di Rhys Hoskins, una passeggiata e una doppietta di Bryce Harper per il 4-3 e anche il titolare di Padres Mike Clevinger ha segnato. Clevinger non ha registrato un out.

È stata solo la seconda volta nella storia dei playoff della MLB che un titolare non è uscito dalla prima partita. Storia completa qui.

Martinez e Brockton sistemano le cose

In contrasto con i titolari, il soccorritore dei Padres Nick Martinez e il soccorritore dei Phillies Connor Brockton sono stati eccezionali all’inizio del gioco, raccogliendo le cose per 4-3 Padres nell’inning centrale. Brockton ha permesso al suo corridore ereditato di segnare su un colpo, ma quello sarebbe stato l’unico colpo a cui avrebbe rinunciato in 2 inning e 1/3.

Martinez è stato eccellente. È stato davvero fantastico. Ha ritirato tutti e nove i battitori che ha affrontato in tre inning perfetti. Ne gettò tre e indusse un debole contatto.

Il mancino di Padres Sean Manaea, d’altra parte, ha rinunciato a cinque punti in 1 1/3 inning, consentendo ai Phillies di prendere un vantaggio di quattro punti nel quinto inning.

Il Big Bang di Soto

Juan Soto è stato relativamente tranquillo in questi playoff. Diavolo, è stato relativamente tranquillo da quando i Padres hanno fatto una grande mossa prima della scadenza commerciale per acquisirlo. Prima di Gara 4, Soto aveva raggiunto .231/.302/.282 nei playoff. Ha avuto una grande doppietta in Gara 2, ma quello è stato il suo più grande impatto in questa fase.

Nella parte superiore del quinto inning di Gara 4, Soto è entrato.

All’inizio del gioco, alcuni fan dei Phillies potevano essere sentiti cantare “Overrated”. Soto ha segnato cinque homer nei playoff del 2019 in rotta verso il titolo delle Nationals’ World Series. È stato il suo primo homer nei playoff del 2022.

Le stelle di Philadelphia reagiscono

I Phillies non si sono fatti scoraggiare dal fuoricampo di Soto. Invece, hanno trovato lavoro nella quinta metà superiore del loro ordine.

Rhys Hoskins ha segnato il suo secondo fuoricampo della notte per pareggiare la partita sul 6-6. La prestazione di Hoskins è stata l’ottava partita post-stagione multi-homer nella storia dei Phillies. Secondo Sarah Longs di MLB.com.

JD Realmudo ha camminato e poi segnato su una doppietta di Bryce Harbor per dare ai Phillies un nuovo vantaggio. Harper si è poi segnato su un singolo strano di Nick Castellanos.

Anche Phillies non poteva. Nel sesto, Kyle Schwarber ha centrato un suo tiro allungando il vantaggio sul 9-6:

Poi nella parte alta della settima, Realmudo ha segnato un fuoricampo tutto suo per il 10-6:

Nel complesso, i primi cinque battitori dei Phillies – Schwarber, Hoskins, Realmudo, Harper e Castellanos – si sono combinati per nove valide, quattro fuoricampo e nove punti segnati.

Cosa dice la storia sulle possibilità di Phillies

I Phillies ora guidano la serie 3-1 con la vittoria di sabato sera. Storicamente, le squadre che salgono 3-1 al meglio delle sette serie vincono la serie l’85% delle volte, secondo Huwins. Sembra buono per le possibilità dei Phillies di avanzare alle loro prime World Series dal 2009. Chissà, domenica potrebbero concludere la serie davanti al pubblico di casa.

prossimo

Facciamolo di nuovo con Game 5 domenica pomeriggio. Con il primo tono fissato per le 14:37 ET (tempo permettendo), sarà una matinée.

Sul tumulo, ci sarà una rivincita di Gara 1. Yu Darvish è stato molto bravo nei playoff e martedì ha concesso due homer da solista in sette inning di lavoro contro i Phillies. Ovviamente, è stato superato dall’asso dei Phillies Zack Wheeler. Wheeler ha rinunciato a un solo colpo e una passeggiata in sette inning senza reti.

Dopo quello che abbiamo visto in Gara 4, entrambe le squadre sperano di tornare indietro da questi titolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.