Notizie recenti sulla guerra in Russia e Ucraina

Un rapporto indipendente di studiosi ed esperti di genocidio afferma che la guerra della Russia è un “genocidio”

Le prove mostrano che la Russia istiga il genocidio in Ucraina per “distruggere” il popolo ucraino. Rapporto indipendente firmato da oltre 30 importanti studiosi di diritto ed esperti di genocidio.

È stato il primo rapporto a indagare sulle accuse di genocidio da parte delle forze russe in Ucraina. Ha citato esempi di uccisioni di massa e stupri di civili, linguaggio disumano delle autorità russe per descrivere gli ucraini e deportazioni di massa.

“Quello che abbiamo visto finora è che questa guerra è genocida nella sua natura, nel linguaggio usato e nel modo in cui viene attuata. È molto, molto chiaro”, ha affermato Azim Ibrahim, direttore degli Stati Uniti. Il think tank, con sede presso il New Lines Institute for Strategy and Policy, ha affermato.

Il pannello è stato co-autore con il Raul Wallenberg Center for Human Rights, con sede in Canada.

Gli autori del rapporto hanno descritto il “genocidio” e le “atrocità collettive e diffuse contro i civili ucraini”, citando sepolture di massa, esecuzioni e distruzioni di ospedali, rifugi e altre strutture civili in varie parti del Paese.

Ibrahim ha esortato i 151 paesi che hanno firmato l’accordo sul genocidio, inclusa la Federazione Russa, a fare tutto il possibile per prevenirlo, altrimenti anche loro devono agire. Violazione della Convenzione”.

La CNBC ha contattato il ministero degli Esteri russo.

– Natasha Durak

L’artiglieria russa colpisce la regione centrale di Kharkiv, uccidendo nove persone: governatore regionale

Il suo governatore afferma che nove persone sono state uccise in un attacco di artiglieria russa durato una settimana nel cuore della seconda città più grande dell’Ucraina, Kharkiv. Gli attacchi sono arrivati ​​​​quando le forze russe hanno intensificato i bombardamenti delle città dell’Ucraina orientale.

I paramedici e il personale di emergenza trasportano un uomo ferito in un bombardamento a Kharkiv il 26 maggio 2022, il 91° giorno dell’invasione russa dell’Ucraina.

Sergej Bopok | AFP | Getty Images

Il governatore di Kharkiv Ole Sinehubov ha dichiarato in un telegramma che i medici avrebbero fornito tutta l’assistenza necessaria a tutti i residenti feriti di Kharkiv.

“I nemici hanno continuato a bombardare le residenze nella regione di Kharkiv di notte. A seguito dei bombardamenti nemici, un dormitorio a Lyubot è stato danneggiato. Anche Suu Kyi è stato bombardato di notte. Anche le case residenziali sono state danneggiate”, ha detto.

“Ribadisco che in ogni caso non è possibile andare in pensione”, ha detto il governatore. “Il nemico attacca il pubblico con insidiosità e intento. Non essere in strada inutilmente e ignora gli allarmi aerei”.

– Natasha Durak

La Russia ha ‘il sopravvento’ nella battaglia del Donbass: ufficiale militare ucraino

Una scena di un attacco di proiettile russo TOS-1A contro posizioni ucraine in uno stadio vicino a Novomikilievka nella regione di Donetsk in Ucraina, questa è stata ancora vista sui social media il 25 maggio 2022 e ottenuta da REUTERS il 27 maggio. 2022.

Social media | Reuters

Un ufficiale militare ucraino ha riconosciuto che le forze russe stavano combattendo nel Donbass perché le forze ucraine si erano ritirate da alcune posizioni lì.

Oleksiy Gromov, un membro del servizio civile delle forze armate ucraine, ha dichiarato a una conferenza a Kiev che “la Russia ha il sopravvento sia nell’aviazione che nell’artiglieria, ma le forze interne stanno cercando di cambiare con tutte le nostre forze”.

Solo il 5% della regione di Luhansk è sotto il controllo ucraino, rispetto al 10% circa di una settimana fa, ha affermato il governatore regionale di Luhansk Sergei Haidoi. Ha anche affermato che le forze ucraine si stavano ritirando in alcune aree.

– Natasha Durak

Il romanzo inglese di Boris Johnson “Coccodrillo”

Il 23 maggio 2022 il presidente russo Vladimir Putin incontra il presidente bielorusso Alexander Lukashenko a Sochi, in Russia.

Ramil Chittikov | Sputnik | Reuters

Il primo ministro del Regno Unito Boris Johnson ha parlato delle difficoltà nel negoziare la guerra in Ucraina con il presidente russo Vladimir Putin.

“Come puoi affrontarlo quando il tuo coccodrillo sinistro è nel mezzo? Cosa parla? Putin sta facendo proprio questo”, ha detto Johnson a Bloomberg in un’intervista venerdì.

“Ne abbiamo urgente bisogno. Il mondo deve farla finita”, ha detto, suggerendo una via d’uscita dall’Ucraina per salvare la faccia al leader russo. L’unico modo per porre fine a questo è che Putin riconosca che “l’annientamento dell’Ucraina” è avvenuto e che può ritirarsi con dignità e rispetto”.

Putin ha lanciato una guerra contro il falso precedente della “dinacificazione” dell’Ucraina, una democrazia con un presidente ebreo. Funzionari ucraini hanno respinto l’idea che Putin avrebbe lasciato il paese, sostenendo che lo avrebbe incoraggiato ad andare oltre.

– Natasha Durak

Le forze russe hanno catturato diversi villaggi nel Donbass

Questa foto, scattata il 25 maggio 2022, mostra una vista generale dell’edificio che è stato danneggiato dopo lo sciopero a Kramdorsk, nella regione ucraina orientale del Donbass.

Macchine Aris | AFP | Getty Images

In un aggiornamento quotidiano dell’intelligence, il ministero della Difesa britannico ha scritto su Twitter che le forze russe stavano avanzando nel tentativo di circondare le città di Severotnetsk e Lyczynsk, catturando diversi villaggi nel Donbass a nord-ovest di Bobasna.

“La Russia sta facendo pressione sulla tasca di Chevroletonetsk, sebbene l’Ucraina abbia il controllo di molte aree protette e la Russia neghi il pieno controllo del Donbass”, ha scritto.

Il ministero del Regno Unito ha scritto che le forze d’invasione potrebbero aver portato i carri armati T-62 di 50 anni fuori dai depositi per supportare le truppe nel sud che sono impegnate in operazioni per occupare parti dell’Ucraina meridionale.

“I T-62 saranno sicuramente colpiti dalle armi anticarro e la loro presenza sul campo di battaglia sottolinea la mancanza della Russia di attrezzature moderne e pronte per la guerra”, si legge nel post.

– Natasha Durak

Le autorità affermano che gli Stati Uniti si stanno preparando a inviare sistemi missilistici a lungo raggio in Ucraina

Riprese di un sistema a razzo a lancio multiplo durante un evento di tiro dal vivo con cannoni il 4 marzo 2020. Gli Stati Uniti si stanno preparando ad aumentare l’assistenza militare all’Ucraina inviando sistemi missilistici avanzati a lungo raggio, che è una richiesta chiave delle autorità ucraine, ha affermato la CNN. Ufficiali.

Christof Stache | Afp | Getty Images

Gli Stati Uniti si preparano ad aumentare gli aiuti militari all’Ucraina Invia sistemi missilistici avanzati a lungo raggioSecondo la CNN, ha citato diversi funzionari.

L’amministrazione Biden sta valutando la possibilità di inviare queste organizzazioni in Ucraina come parte di un più ampio pacchetto di assistenza militare e di sicurezza, che sarà annunciato presto la prossima settimana, ha riferito la CNN.

Funzionari ucraini, incluso il presidente Volodymyr Zelenskyy, hanno chiesto agli Stati Uniti e ai loro alleati di fornire loro una serie di lanciamissili.

Questi sistemi possono sparare molti razzi da grandi distanze, molto più di qualsiasi altro sistema esistente in Ucraina, riferisce la CNN. Secondo il rapporto, l’Ucraina sostiene che potrebbe essere un punto di svolta nella guerra contro la Russia.

La CNN ha citato i funzionari che hanno affermato che l’amministrazione Biden era riluttante a inviare organizzazioni per le preoccupazioni del Consiglio di sicurezza nazionale che l’Ucraina potesse utilizzare queste organizzazioni per attaccare la Russia.

L’amministrazione è anche preoccupata che l’invio di armi pesanti in Ucraina possa essere visto dalla Russia come una rappresaglia contro gli Stati Uniti, ha riferito la CNN.

– Chelsea Ong

La Russia è avanzata nel Donbass, dice un funzionario della difesa degli Stati Uniti

Il 16 aprile 2022, un soldato ucraino visita un fosso e una casa distrutta nel villaggio di Yatskivka, nell’Ucraina orientale. La Russia sta facendo “maggiori progressi” nel Donbass dopo aver fatto pochi progressi con le sue due tattiche precedenti, ha detto un funzionario della difesa degli Stati Uniti in una conferenza.

Schema Ronaldo | Afp | Getty Images

Al Donbass la Russia sta facendo “progressi crescenti” dopo aver fatto pochi progressi con le sue due tattiche precedenti. Ha detto un alto funzionario della difesa degli Stati Uniti Ad una conferenza.

“Stimiamo che la Russia abbia ottenuto alcuni guadagni significativi nella sua corsa verso Sloviansk e Kramatorsk; non molti, ma alcuni guadagni crescenti”, ha detto, riferendosi a due città a nord dell’Oblast’ di Donetsk.

Donbass si riferisce alle due regioni dell’Ucraina orientale di Luhansk e Donetsk – Due “Repubbliche popolari” sostenute dalla Russia. Funzionari russi hanno affermato che questo è il loro nuovo scopo principale “Rilascio completo” di t Luhansk e Donetsk.

Il funzionario della difesa ha detto che la Russia stava cercando di circondare la regione del Donbass pizzicando l’Estremo Oriente dell’Ucraina. Tuttavia, non sono stati fatti nuovi progressi dalle truppe russe nella regione di Donetsk, ha aggiunto il funzionario.

– Chelsea Ong

La Casa Bianca si aspetta che la Russia ripaghi il suo debito, vede un impatto limitato sull’economia mondiale

Il 25 maggio 2022, le persone si mettono in fila vicino al cartello del rublo all’ingresso dell’ufficio di cambio a Mosca, in Russia, vicino all’euro e al dollaro USA. Mercoledì la Russia è vicina alla normalità a causa della scadenza di un’importante esenzione dal Tesoro statunitense.

Costantino Savraj | Getty Images

La portavoce della Casa Bianca, Karen Jean-Pierre, ha affermato che l’amministrazione Biden si aspetta che la Russia ripaghi il suo debito sovrano.

Ha detto che Mosca “non adempirà ai suoi obblighi e andrà incontro al default, il che è un’indicazione duratura della loro posizione nel sistema finanziario globale”. La Casa Bianca prevede un impatto “minimo” sull’economia mondiale perché la Russia è “già economicamente isolata”, ha aggiunto Jean-Pierre.

Quando gli Stati Uniti hanno consentito alla banca centrale russa all’inizio di quest’anno, la Russia ha esentato i suoi titoli dal pagamento tramite le banche statunitensi. Il Dipartimento del Tesoro ha sollevato Corvette questa settimanaAumenta la possibilità di default.

– Giacobbe Pramukh

Leggi la precedente trasmissione in diretta della CNBC qui:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.