Notizie recenti sulla guerra in Russia e Ucraina

L’UNHCR afferma che almeno 4.731 civili sono stati uccisi durante la guerra in Ucraina

Almeno 4.731 civili sono stati uccisi dall’inizio dell’invasione russa dell’Ucraina, anche se le cifre effettive sono tutt’altro che accurate, data la difficoltà di raccogliere dati accurati durante la guerra.

Madeleine Pokhner, presidente dell’Osservatorio dei diritti umani delle Nazioni Unite in Ucraina, ha affermato mercoledì mattina in una presentazione sulla situazione dei diritti umani in Ucraina che “i civili in Ucraina continuano a essere ostili”.

febbraio Pogner ha detto che più di 10.000 persone, tra cui diverse centinaia di bambini, sono state ufficialmente uccise o ferite negli scontri tra il 24 maggio e il 15 maggio. I dati si basano principalmente su viste sul campo e interviste con vittime e testimoni. Violazioni dei diritti umani.

“Sottolineo che le cifre effettive sono significativamente più alte”, ha aggiunto.

Pogner ha affermato che gli attacchi della Russia alle infrastrutture civili, dalle case all’istruzione e ai luoghi di culto, non rispettano il diritto umanitario internazionale. Per lo meno, ha detto, le forze armate ucraine non stavano rispettando la legge nella parte orientale del paese.

– Santo Elliott

Cosa aspettarsi da questo vertice della NATO, cosa è già successo

I leader della NATO delineano la loro visione dell’agenda di sicurezza dell’Occidente a Madrid.

Norfoto | Getty Images

Il suo segretario generale, Jens Stoltenberg, ha dichiarato mercoledì che il vertice della NATO a Madrid sarebbe una pietra miliare storica, aggiungendo che un accordo al tavolo per aggiungere nuovi membri e una proposta per un nuovo “concetto strategico” sarebbero un progetto. , “Portare la NATO nel futuro in un mondo altamente competitivo e pericoloso”.

Stoltenberg ha definito il vertice “storico e trasformativo” poiché la coalizione ha cambiato le sue difese.

La NATO ha già raggiunto un accordo per consentire a Svezia e Finlandia di aderire all’alleanza dopo che la Turchia ha abbandonato la sua opposizione all’asta. Ha già annunciato che aumenterà massicciamente la sua forza di risposta rapida dagli attuali 40.000 soldati a 300.000.

Parlando con i giornalisti dopo essere arrivato al vertice mercoledì, Hadley Gamble della CNBC ha chiesto a Stoltenberg la tempistica e l’organizzazione di quelle truppe aggiuntive.

“Mi aspetto che siano disponibili e pronte l’anno prossimo, questo è il piano. Quelle forze saranno pagate e organizzate da diversi paesi alleati della NATO”, ha detto, aggiungendo che sarebbero poi assegnate in anticipo a specifiche regioni della NATO. La parte orientale dell’alleanza, dove si alleneranno e acquisiranno esperienza su quel terreno.

L’equipaggiamento pesante pre-dispiegato e le forze preassegnate in alcuni paesi consentiranno alla NATO di rafforzare le sue difese e difese, ha affermato Stoltenberg.

Santo Elliott

Il “terrorismo russo” è responsabile della morte di molti cittadini ucraini innocenti, afferma Zhelensky

I soccorritori nel sito di un centro commerciale colpito da un attacco missilistico russo a Kremensk, in Ucraina, il 27 giugno 2022. Il ministro dell’Interno ucraino ha dichiarato ieri che non c’era nessuno sotto le macerie. Attacco missilistico.

Anna Voydenko | Reuters

Il presidente ucraino Vladimir Zhelensky ha accusato la Russia di “terrorismo di stato” in Ucraina, affermando che 2.800 missili russi hanno colpito le sue città finora durante la guerra.

Nel suo ultimo discorso durante la notte, Selensky ha affermato che il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, che si è riunito martedì su richiesta dell’Ucraina. Ha detto di aver partecipato a una riunione speciale del Consiglio di sicurezza. “

“Per tutto quello che l’esercito russo ha fatto contro gli ucraini nelle città di Kremensuk, Osakiv, Lysyansk, Kharkiv, Dinibro, Ucraina, il numero totale di missili russi che hanno colpito le nostre città a partire da questa sera è già 2.811. Ce ne sono molti più bombe aeree, più proiettili di artiglieria”, ha detto.

Notando che il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite oggi è rimasto in silenzio in memoria di tutti gli ucraini uccisi finora dall’esercito russo durante il conflitto, il presidente ha dichiarato: “I membri della delegazione russa hanno deciso di alzarsi in piedi e guardare tutti i membri del Consiglio di sicurezza. Il governo russo ha ucciso persone innocenti in questa guerra”.

Secondo funzionari ucraini, il 28 giugno 2022, un giorno dopo essere stato colpito da un attacco missilistico russo, ha bruciato merci nel negozio di alimentari distrutto Amsterdam Mall nel Kremensuk.

Genja Savilov | Afp | Getty Images

La Russia è stata nuovamente accusata di crimini di guerra dopo che un missile russo ha colpito un centro commerciale nell’Ucraina centrale. Almeno 20 civili che stavano facendo la spesa nell’edificio sono stati uccisi e almeno 59 sono rimasti feriti nello sciopero, mentre altri sono ancora dispersi. Il ministro degli interni ucraino ha dichiarato ieri che nessuno è sopravvissuto alle macerie quando è scoppiato un incendio nell’edificio dopo l’attacco missilistico.

Sebbene tali affermazioni siano state confutate da numerosi eventi, la Russia ha ripetutamente negato di aver preso di mira civili o infrastrutture civili. Ha diffuso bugie e disinformazione su tali attacchi; Martedì, la Russia ha detto che stava prendendo di mira un deposito di armi donato dagli Stati Uniti e dall’Europa vicino al centro commerciale, cosa che l’Ucraina ha rifiutato.

Santo Elliott

“Siamo in una guerra ibrida”, ha detto il ministro degli esteri tedesco

Il ministro degli Esteri tedesco Annalena Berbach ha descritto la situazione che sta affrontando il paese come una “guerra ibrida”, con i conflitti in Ucraina che hanno un profondo impatto sul panorama energetico europeo e i piani della Germania di piazzare la propria fornitura di gas, che viene fornita dalla Russia attraverso la Germania attraverso il nord Stream 1 – MOSCO.

“Se il gas non arriva attraverso il North Stream 1… ora dobbiamo affrontare la questione in Germania di quale compagnia debba disconnettere la rete”, ha detto Barbach a Hadley Campbell della CNBC martedì.

“Siamo in un periodo di guerra, le persone stanno morendo in Ucraina, ma siamo in una guerra ibrida in cui la guerra è in corso. [fought] Con energia “, ha detto Barbach.

La Germania è particolarmente dipendente dalle forniture di gas russe attraverso il suo gasdotto Nord Stream 1. Prima della guerra, si prevedeva di raddoppiare questa fornitura attraverso il secondo gasdotto, il Nord Stream 2, nonostante i dubbi sul gasdotto da Stati Uniti, Ucraina e altri paesi dell’Europa orientale, in particolare la Polonia.

Il gigantesco progetto di infrastruttura energetica, una volta completamente realizzato e pronto per funzionare, è stato bloccato, forse in modo permanente. – A causa dell’invasione russa dell’Ucraina.

– Santo Elliott

La NATO ha firmato un accordo con la Turchia per unirsi a Svezia e Finlandia

Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg e il primo ministro svedese Magdalena Anderson presentano una conferenza stampa dopo l’incontro del 13 giugno 2022 ad Harpsund, in Svezia.

Henrik Montgomery | Agenzia di stampa Tt | Via Reuters

Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg l’ha definita l’alleanza militare più potente del mondo Svezia e Finlandia hanno raggiunto un accordo per concordare Dopo aver risolto le preoccupazioni sulla sospensione della Turchia.

L’attacco della Russia all’Ucraina sta alimentando i timori di altri paesi della regione, spingendo Svezia e Finlandia a unirsi alla più potente alleanza militare del mondo. Mosca, da tempo diffidente nei confronti dell’espansione della NATO, si è opposta ai piani di adesione all’alleanza dei due paesi.

Sia la Finlandia che la Svezia soddisfano già una serie di requisiti per diventare membri della NATO. Alcuni requisiti includono un sistema politico democratico funzionante, il desiderio di fornire trasparenza economica e la capacità di fornire contributi militari alle missioni NATO.

Tuttavia, tutti i 30 membri della NATO devono riconoscere lo sforzo da adottare in un’alleanza di un solo paese.

– Amanda Macia

L’immagine satellitare mostra la distruzione di un centro commerciale in Ucraina

Planet Labs Inc. il 28 giugno. L’immagine satellitare scattata mostra la distruzione di un centro commerciale a Kremensk, in Ucraina.

Planet Labs Inc.

L’immagine satellitare di Planet Labs mostra la distruzione di un centro commerciale a Kremensk, in Ucraina.

Lunedì, il presidente ucraino Volodymyr Zhelensky ha detto al sito di notizie Telegram Più di 1.000 persone Secondo il notiziario della NBC, erano all’interno durante l’attacco missilistico russo.

“Questo non è un attacco missilistico sul bersaglio, è un attacco russo calcolato, esattamente in questo centro commerciale”, ha detto Zhelensky in una nota. Indirizzo serale.

Il 28 giugno 2022, i soccorritori lavorano nel sito di un centro commerciale colpito da un attacco missilistico russo mentre l’offensiva russa contro l’Ucraina continua a Kremensuk, nella regione ucraina di Poltava.

Anna Voydenko | Reuters

I leader del G-7 hanno condannato l’attacco missilistico russo e hanno promesso di trattenere “il presidente russo Putin e i responsabili”.

Il Cremlino ha precedentemente rifiutato di prendere di mira i civili.

– Amanda Macia

L’Europa ha bisogno di “piani di emergenza” se la Russia vuole tagliare del tutto le forniture di gas

Il Primo Ministro italiano Mario Draghi il 26 giugno 2022 al Vertice del G7 a Schloss Elma, vicino a Karmisch-Bartenkirsen, in Germania.

Sean Caleb | Notizie Getty Images | Getty Images

Il primo ministro italiano Mario Tragi ha affermato che le riserve di gas dell’UE stanno aumentando quando guarda a fornitori diversi dalla Russia, ma che la Russia dovrebbe avere piani di emergenza in atto se vuole ridurre le sue forniture.

“Soprattutto se la Russia decide di tagliare del tutto le forniture, devono esserci piani di emergenza. [gas] Le azioni stanno salendo bene. Abbiamo raggiunto un buon livello di stock… e se lo stock sarà completato, saremo in grado di gestire questa transizione per il periodo di completa indipendenza dal gas russo”, ha detto a Steve Setkwick della Cnbc in una conferenza stampa.

Tracy ha affermato che l’Europa ha adottato misure per mitigare la recessione economica del conflitto, compresa la diversificazione dei suoi fornitori e l’investimento in fonti di energia rinnovabile.

“Siamo andati dappertutto [for other suppliers]E abbiamo cambiato il buon affare della Russia sul gas “, ha affermato, aggiungendo che il 40% della fornitura di gas dell’UE proveniva dalla Russia lo scorso anno e ora è scesa al 25%.

Una recessione in Europa a causa della guerra in Ucraina non è una previsione immediata, ha aggiunto Draghi: “Attualmente l’economia dell’eurozona è in recessione, ma non ci aspettiamo una recessione ora.

– Santo Elliott

Leggi la precedente trasmissione in diretta della CNBC qui:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.