L’S&P 500 scende al minimo di due anni mentre il mercato ribassista si approfondisce

  • L’S&P 500 ha raggiunto il prezzo più basso da novembre 2020
  • In calo i settori dei servizi pubblici e dei beni voluttuari
  • Gli investitori temono di rallentare la crescita degli utili aziendali
  • Indici: Dow -0,74%, S&P 500 -0,57%, Nasdaq -0,24%

27 settembre (Reuters) – Wall Street è sprofondata in un mercato ribassista martedì, con l’S&P 500 che ha toccato il minimo intraday di due anni mentre i politici della Federal Reserve si sono preparati a ulteriori aumenti dei tassi di interesse, anche a rischio di spingere l’economia in una recessione .

Con la Fed che ha segnalato la scorsa settimana che i tassi di interesse più elevati dureranno fino al 2023, l’S&P 500 (.SPX) Ha cancellato i suoi ultimi guadagni dal rally estivo e ha toccato un minimo visto l’ultima volta a fine novembre 2020. leggi di più

Martedì, il presidente della Fed di St. Louis, James Bullard, ha sostenuto un ulteriore rialzo dei tassi, mentre il presidente della Fed di Chicago Charles Evans ha affermato che la banca centrale dovrebbe aumentare di almeno un altro punto percentuale quest’anno. leggi di più

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

“È deludente, ma non sorprendente”, ha affermato Robert Pavlik, senior portfolio manager di Dakota Wealth a Fairfield, nel Connecticut. “Le persone sono preoccupate per la Federal Reserve, la direzione dei tassi di interesse, la salute dell’economia”.

Con il calo di martedì, l’S&P 500 è sceso del 24% dal suo record del 23 gennaio.

Gli analisti di Wells Fargo ora vedono la banca centrale statunitense portare l’intervallo target per il tasso sui fondi Fed tra il 4,75% e il 5,00% nel primo trimestre del 2023. leggi di più

Dieci degli 11 indici di settore S&P 500 sono scesi, portando a un calo del 2,0% dei servizi di pubblica utilità. (.SPLRCU) e un calo dell’1,8% dei beni di prima necessità (.SPLRCS).

Alphabet di Microsoft e Google (GOOGL.O)Ciascuno ha perso più dell’1% ed è stato sovrappeso sull’S&P 500. Anche Tesla è cresciuta di circa l’1%, con $ 13 miliardi di azioni scambiate, più di qualsiasi altra società a Wall Street.

Il rendimento di riferimento dei Treasury USA a 10 anni ha raggiunto il livello più alto in più di 12 anni tra i commenti ribassisti dei funzionari della Fed.

Nel trading pomeridiano, il Dow Jones Industrial Average (.DJI) È sceso dello 0,74% a 29.045,38 punti, mentre l’S&P 500 (.SPX) È sceso dello 0,57% a 3.634,13.

Composito Nasdaq (.IXIC) 0,24% in meno a 10.777,00.

Anche le preoccupazioni per i profitti aziendali colpiti dall’aumento dei prezzi e da un’economia debole hanno scosso Wall Street nelle ultime due settimane.

Gli analisti hanno tagliato le loro aspettative sugli utili dell’S&P 500 per il terzo e quarto trimestre e per l’intero anno. Gli analisti ora vedono l’utile per azione dell’S&P 500 in aumento del 4,6% anno su anno nel terzo trimestre, rispetto alla crescita dell’11,1% prevista all’inizio di luglio. leggi di più

Le emissioni in calo superano le emissioni in avanzamento con un rapporto di 1,60 a 1 sul NYSE; Sul Nasdaq, un rapporto di 1,21 a 1 ha favorito i ribassisti.

L’S&P 500 non ha registrato nuovi massimi da 52 settimane e 138 nuovi minimi; Il Nasdaq Composite ha registrato 24 nuovi massimi e 425 nuovi minimi.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Segnalazioni di Angika Biswas, Sreyashi Sanyal e Susan Mathew a Bangalore; Montaggio di Shaunak Dasgupta, Arun Koyur e David Gregory

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.