Le azioni Tesla crollano dopo aver raddoppiato gli sconti statunitensi sui modelli chiave

22 dicembre (Reuters) – Tesla Inc (TSLA.O) Le azioni sono scese giovedì dopo che la casa automobilistica elettrica di lusso ha iniziato a offrire sconti di $ 7.500 sui veicoli Model 3 e Model Y. America Questo mese, la società deve far fronte a una domanda in calo a causa del rallentamento delle economie.

Il 1° dicembre, Tesla ha iniziato a offrire un “credito” di $ 3.750 per i veicoli Model 3 e Model Y. Mercoledì ha aumentato il credito a $ 7.500. Recentemente ha iniziato a offrire la sovralimentazione gratuita per 10.000 miglia (16.093 km) sui veicoli consegnati a dicembre.

I rari sconti hanno seguito una serie di aumenti dei prezzi di Tesla negli ultimi due anni, che ha attribuito alle interruzioni della catena di approvvigionamento e all’inflazione.

Le azioni di Tesla sono scese fino all’11,1%, dirigendosi verso il peggior mese mai registrato a causa delle crescenti preoccupazioni per l’indebolimento della domanda di auto elettriche e la distrazione dell’amministratore delegato Elon Musk dall’acquisizione di Twitter di ottobre.

Tesla ha sottoperformato il mercato più ampio, che è sceso poiché i dati che mostrano un’economia resiliente hanno alimentato le preoccupazioni per l’aumento dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve.

Gli analisti hanno tagliato le stime per le consegne di veicoli di Tesla nel trimestre in corso, riflettendo una crescita più lenta in mercati chiave come Stati Uniti e Cina.

Una Tesla Model 3 è stata vista in uno showroom a Los Angeles, California, Stati Uniti, il 12 gennaio 2018. REUTERS/Lucy Nicholson

“Sembra che stiano tagliando i prezzi per aumentare il volume dell’offerta, soprattutto in un momento in cui stiamo assistendo a un aumento della concorrenza”, ha affermato Craig Irwin, analista senior di ROTH Capital Partners.

Poiché il governo degli Stati Uniti prevede di introdurre incentivi fiscali per aumentare la domanda di veicoli elettrici a partire da gennaio, i clienti Tesla hanno soppesato la domanda e trattenuto gli acquisti fino a quando gli incentivi non avranno effetto.

L’ultima rinuncia arriva pochi giorni dopo che il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti ha ritardato le restrizioni sugli incentivi EV fino a marzo, il che significa che Tesla e altri veicoli elettrici fabbricati negli Stati Uniti sarebbero idonei per l’intero incentivo di $ 7.500 a partire da gennaio.

Tesla offre un credito di $ 5.000 sui veicoli Model 3 e Model Y in Canada fino alla fine dell’anno. La casa automobilistica ha offerto uno sconto di 6.000 yuan ($ 860) su alcuni modelli in Cina fino alla fine del 2022.

Tesla ha dichiarato a ottobre che quest’anno avrebbe mancato il suo obiettivo di consegna dei veicoli, ma ha minimizzato le preoccupazioni sulla domanda dopo che i suoi guadagni hanno mancato le stime di Wall Street.

($ 1 = 6,9761 yuan)

Reportage di Hyunjoo Jin a San Francisco, Jayveer Singh Shekhawat, Maria Ponnejad e Nivedita Balu a Bangalore; Montaggio di Tom Hoke, Emilia Sithole-Madaris, Shaunak Dasgupta e Leslie Adler

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.