Le azioni di Hong Kong cadono; I mercati asiatici sono stati contrastati prima della decisione della Fed sui tassi di interesse

I prezzi del petrolio sono aumentati a seguito di un rapporto del settore che ha mostrato un calo delle scorte di greggio negli Stati Uniti

I prezzi del petrolio sono aumentati mercoledì, riflettendo un calo delle scorte di greggio negli Stati Uniti poiché la domanda è persistita nonostante i maggiori aumenti dei tassi di interesse. Reuters Il rapporto citava i dati dell’US Petroleum Institute pubblicati martedì.

Future sul greggio Brent Il petrolio è salito di $ 1,31, o dell’1,46%, a $ 95,87 al barile. Intermedio del Texas occidentale americano Un barile è aumentato dell’1,28% a $ 89,67.

– Lee Ying Shan

La posta in gioco della difesa sudcoreana e giapponese aumenta dopo che la Corea del Nord ha confermato il lancio di missili

Le azioni legate alla difesa quotate in Corea del Sud e Giappone sono aumentate dopo che funzionari militari a Seoul hanno confermato che la Corea del Nord ha lanciato 10 tipi di missili dalla sua costa orientale.

Un missile balistico in una raffica di missili è atterrato in acque libere vicino alla linea di demarcazione settentrionale della Corea del Sud, il confine marittimo de facto che separa le due Coree – il primo dalla guerra di Corea, hanno detto i funzionari.

Le azioni di Hanwha Aerospace Defense Corp sono aumentate di oltre il 5% negli scambi mattutini in Corea e Victech è aumentato di oltre il 7%.

I titoli della difesa giapponesi sono stati scambiati leggermente al rialzo Piro-ingegneria di Hosoya Fino a quasi l’1%.

– Jihye Lee

I membri del consiglio della Bank of Japan discutono dell’inflazione, Kuroda accenna a futuri cambiamenti politici

In una recente riunione della Banca del Giappone, i membri del consiglio politico hanno convenuto che era opportuno “continuare con il suo allentamento monetario su larga scala”. Il verbale è stato rilasciato mercoledì.

Un membro ha affermato che la posizione di allentamento della banca centrale dovrebbe continuare fintanto che le aspettative rimarranno basse, anche se l’inflazione riprenderà a breve termine.

La politica monetaria della BOJ mira alla stabilità dei prezzi, non ai tassi di cambio, hanno affermato alcuni membri, aggiungendo che la necessità di mantenere lo status quo dovrebbe essere “interpretata con attenzione”.

Alcuni membri hanno affermato che l’espansione del consumo turistico inbound è stato un modo per beneficiare dello yen debole.

Separatamente, il governatore della BOJ Haruhiko Kuroda è riportato Secondo Reuters, ha detto al parlamento che la politica di controllo della curva dei rendimenti potrebbe essere modificata in futuro.

“Se si dovesse raggiungere il nostro obiettivo di inflazione del 2%, rendere il controllo della curva dei rendimenti più flessibile diventerà un’opzione”, ha affermato Kuroda.

– Fuori Abigail

L’inflazione della Corea del Sud aumenta più di quanto stimato in ottobre

L’indice dei prezzi al consumo della Corea del Sud è aumentato del 5,7% a ottobre, battendo la stima media del 5,6% prevista da un sondaggio Reuters.

I dati sono dati dalla Corea I prezzi sono aumentati dello 0,3% rispetto al mese precedente.

I prezzi dell’elettricità, del gas e dei prezzi industriali hanno guidato l’aumento e, escludendo i prezzi dei prodotti alimentari e del petrolio, l’inflazione core è aumentata del 4,8% rispetto a un anno fa.

– Jihye Lee

CNBC Pro: Goldman’s Currie rivela le “migliori” coperture contro inflazione, rialzi dei tassi e rischi geopolitici

Jeff Currie di Goldman afferma che esiste un investimento che protegge gli investitori dall’aumento dei tassi di interesse, dall’inflazione e dal rischio geopolitico.

Currie, il capo globale della ricerca sulle materie prime di Goldman Sachs, ha affermato di avere un potenziale di crescita del 20-30% a breve termine e che ci sono ulteriori rischi per l’obiettivo di prezzo.

Gli abbonati CNBC Pro possono leggere di più qui.

– Ganesh Rao

Le maggiori azioni cinesi sono aumentate sui post non confermati del dibattito sulla riapertura

Azioni a Hong Kong e Cina continentale si riunirono Martedì è stato istituito un panel per riaprire i colloqui in Cina dopo notizie non confermate. Lo ha detto il portavoce del ministero degli Esteri cinese Zhao Lijian Reuters Che non fosse a conoscenza della situazione.

“Non so da dove hai preso queste informazioni. Non ne so davvero nulla”, ha detto Zhao.

Hao Hong, economista presso Crow Investment Group Ha twittato che il presunto gruppo stava esaminando i dati di più paesi Punta a riaprire a marzo del prossimo anno.

– Jihye Lee

Le azioni chiudono in ribasso

Le azioni sono scese mentre i mercati si sono preparati per un’altra decisione sui tassi della Fed in uscita mercoledì.

La media industriale del Dow Jones è scesa di 79,75 punti, o dello 0,24%, a 32.653,20, mentre l’S&P 500 è sceso dello 0,41% a 3.856,10. Il Nasdaq Composite è sceso dello 0,89% a 10.890,85.

– Samantha Subin

Goodwin di New York Life afferma che il perno della Fed è molto lontano

Secondo Lauren Goodwin, economista e stratega di portafoglio presso New York Life Investments, gli investitori potrebbero essere un po’ più entusiasti dei potenziali cambiamenti della Federal Reserve.

In una nota di Goodwin, mi aspetto che la Fed aumenti i tassi di 0,75 di punto percentuale mercoledì e di mezzo punto a dicembre, ma questo rallentamento non deve essere visto come l’inizio di un importante allontanamento dalla Fed.

“Una pausa della Fed non è la stessa cosa di un perno. Naturalmente, il peggioramento delle condizioni economiche e creditizie potrebbe causare la moderazione della Fed a un certo punto, ma un passo avanti completo verso un accomodamento il prossimo anno è altamente improbabile”, ha affermato Goodwin. Nota.

Goodwin ha sottolineato che i primi aumenti dei tassi dovrebbero ora iniziare a mostrare il loro impatto sull’economia in generale piuttosto che sull’edilizia abitativa. Tuttavia, la banca centrale avrà bisogno di diversi mesi di dati prima di cambiare rotta.

“A questo punto, con l’inflazione sorprendente come è già stata, la Fed vuole vedere chiari segnali di un’inversione di crescita salariale prima della Fed. La recessione dovrebbe essere trattata come un fondamentale piuttosto che come un rischio”, ha affermato Goodwin.

– Jesse Pound

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.