Il telescopio Webb della NASA ha catturato il ritratto più nitido di sempre dei “pilastri della creazione”.

L’osservatorio con gli occhi d’aquila della NASA lo ha fatto di nuovo. Il Il telescopio spaziale James Webb Ha fornito un’immagine dei famosi “pilastri di formazione” in luce infrarossa, il ritratto più nitido e dettagliato della spettacolare regione di formazione stellare mai visto.

La scena eterea è catturata da punti luminosi di luce che penetrano colonne traslucide di gas e polvere interstellari freddi. La maggior parte di queste sono stelle e le palle di fuoco rosse vicino ai bordi dei pilastri sono stelle di nuova formazione. Secondo la NASA.

Non confonderli con le aree rosso scuro simili a magma lungo la circonferenza interna di alcuni pilastri. È creato dalla turbolenza delle stelle, che creano ancora getti supersonici di materiale che sparano nello spazio, dove si scontrano con altri oggetti. Ecco come appare il caos cosmico, in poche parole.

Fortunatamente queste epiche esplosioni e collisioni cosmiche sono a circa 6.500 anni luce dalla Terra.

Questa regione dell’universo ha acquisito notorietà per la prima volta nel 1995 quando è stata fotografata dal telescopio spaziale Hubble della NASA. Una campagna di follow-up è stata condotta da Hubble nel 2014 e numerosi altri osservatori hanno puntato i loro obiettivi sulla regione all’interno della Nebulosa Aquila.

I pilastri della creazione visti dal telescopio Hubble (a sinistra) e dal telescopio Webb (a destra)

Un’immagine del 2014 presa dal telescopio spaziale Hubble sulla sinistra con una nuova immagine dal telescopio Webb.

NASA/ESA/CSA/STScI/Hubble Heritage Project/Joseph DePasquale/Anton M. Koekemoer/Alyssa Pagan

Un confronto fianco a fianco tra la nuova immagine e l’interpretazione di Hubble del fenomeno cosmico rivela come lo strumento a infrarossi di Webb possa scrutare attraverso le cortine di polvere e gas che ricoprono la scena.

La NASA e gli astronomi di tutto il mondo perlustreranno il web alla ricerca di immagini come queste e altri dati per ottenere una migliore comprensione del processo di formazione stellare.

Per il resto di noi, è solo un affascinante piacere per gli occhi giusto in tempo per Halloween.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.