Il sabotaggio “dannoso e mirato” interrompe il trasporto ferroviario nel nord della Germania

BERLINO, 8 ottobre (Reuters) – Sabato mattina tutto il traffico ferroviario nel nord della Germania è stato interrotto per quasi tre ore dopo che gli aggressori hanno tagliato i cavi critici alla rete ferroviaria in due località, in quello che i funzionari hanno chiamato sabotaggio, senza identificare chi. Responsabile.

La polizia federale ha avviato un’indagine sull’incidente, ha detto il ministro dei trasporti Volker Wissing in una conferenza stampa. “Questo è chiaramente un atto mirato e dannoso”, ha detto.

L’interruzione ha immediatamente sollevato campanelli d’allarme dopo che la NATO e l’Unione Europea il mese scorso hanno sottolineato la necessità di proteggere le infrastrutture critiche dopo quello che hanno chiamato “sabotaggio” sui gasdotti Nord Stream.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

“Non possiamo dire molto al momento, è troppo presto”, ha detto una fonte della sicurezza, che ha rifiutato di essere nominata. La fonte ha affermato che sull’incidente è stata avviata una seria indagine e che i motivi sono vari che vanno da un semplice furto di cavi – cosa comune in questi giorni – a un attacco mirato.

Né la polizia centrale né il ministero dell’Interno hanno risposto immediatamente alle richieste di commento.

L’operatore ferroviario statale Deutsche Bahn (DB) ha dichiarato in una dichiarazione: “Questa mattina la Deutsche Bahn ha dovuto fermare il traffico ferroviario nel nord per quasi tre ore a causa di atti vandalici sui cavi vitali per il traffico ferroviario”.

DB in precedenza ha attribuito l’interruzione della rete a un problema tecnico con le comunicazioni radio. I servizi ferroviari erano ancora irregolari sabato pomeriggio dopo il reindirizzamento, con avvisi di cancellazioni e ritardi dei treni.

Le interruzioni hanno interessato i servizi ferroviari attraverso la Bassa Sassonia e lo Schleswig-Holstein e le città stato di Brema e Amburgo, con un effetto a catena sui viaggi ferroviari internazionali verso Danimarca e Paesi Bassi.

Le code si sono formate rapidamente nelle principali stazioni, tra cui Berlino e Hannover, poiché i tabelloni delle partenze hanno mostrato che molti servizi erano in ritardo o cancellati. Il personale della stazione ha cercato di avvisare i passeggeri mentre il ritardo continuava.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Rapporti di Sarah Marsh; Rapporti aggiuntivi di Andreas Rinke e Christian Ruettger; Montaggio di Catherine Evans e David Holmes

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.