Il ministro delle finanze del Regno Unito Kwasi Kwarteng ha cambiato i piani per ridurre l’aliquota fiscale di 45 pence


Londra
Affari CNN

Il governo britannico ha annunciato un’imbarazzante ritirata dopo una rivolta tra i suoi stessi legislatori, annullando i piani per eliminare l’aliquota più alta dell’imposta sul reddito. Una settimana di turbolenze finanziarie ed economiche.

In una dichiarazione lunedì, il ministro delle finanze Kwasi Kwarteng ha affermato che il taglio delle tasse per gli alti redditi è diventato una distrazione dalle misure più ampie del governo per affrontare la crisi energetica e tagliare le tasse. Perturbazione economica.

“Abbiamo capito, abbiamo chiesto”, ha detto.

Questo annuncio indica una fluttuazione ampia e improvvisa Il primo ministro Liz TrussIl suo governo è rimasto scioccato dalla reazione alla sua proposta di tagli alle tasse, compreso un taglio dell’imposta sul reddito dal 45% al ​​40%.

Il 23 settembre il governo ha fatto marcia indietro 24 ore dopo che Truss ha ammesso che ci sono stati errori nella preparazione del terreno per il “mini budget” di Kvarteng, ma ha affermato di essere rimasto fedele alle misure.

“Rimango fedele al pacchetto che abbiamo annunciato e sono sicuro che lo abbiamo annunciato rapidamente”, ha detto domenica alla BBC.

I tagli proposti di 45 miliardi di sterline (50,5 miliardi di dollari) sarebbero stati i più grandi degli ultimi 50 anni. Truss e Quarteng hanno affermato che erano essenziali per scuotere il Regno Unito da anni di scarsi risultati economici.

Ma i tagli hanno portato la sterlina al minimo storico rispetto al dollaro USA Causando confusione nel mercato del debito del Regno Unito Perché richiederebbero un forte aumento del debito pubblico. I tassi dei mutui sono aumentati e alcuni fondi pensione hanno faticato a rimanere solvibili.

Un provvedimento d’ordine è stato ripristinato mercoledì scorso attraverso un intervento urgente Banca d’InghilterraHa detto che avrebbe acquistato titoli di stato del Regno Unito per un valore di 65 miliardi di sterline (73 miliardi di dollari).

L’aspetto politicamente più controverso del piano è la decisione del governo di distribuire un grosso taglio delle tasse ai lavoratori ad alto reddito mentre milioni di persone lottano per pagare le bollette dell’energia e del cibo. Con un raro rimprovero, il Fondo monetario internazionale ha criticato il pacchetto del governo, dicendo che aumenterebbe la disuguaglianza e aumenterebbe la pressione inflazionistica sull’economia del Regno Unito.

Gli ex colleghi ministeriali senior di Truss e Quartet, tra cui Michael Gove e Grant Shops, si sono schierati domenica per criticare il piano di donare ai ricchi. Bloccato in Parlamento.

La notizia dell’abrogazione dell’aliquota massima dell’imposta sul reddito ha fatto salire brevemente la sterlina all’inizio degli scambi lunedì. Ma il governo deve ancora rassicurare i mercati sul fatto che ha un piano solido per il resto dei finanziamenti, che ridurrebbe la dimensione complessiva del pacchetto di tagli fiscali di Facebook di soli 2 miliardi di sterline.

“Questa mossa è più simbolica, meno sulla quantità di denaro che farà risparmiare (meno miliardi) e più sul cattivo segnale dato dai tagli fiscali nozionali (non finanziati)”, ha scritto Chris Turner, responsabile globale dei mercati del Regno Unito presso ING. .

L’entità della sfida è stata sottolineata venerdì quando l’agenzia di rating S&P ha ridotto le sue prospettive per il debito sovrano del Regno Unito da “stabile” a “negativo”.

“Le prospettive negative riflettono principalmente ciò che vediamo come rischi crescenti per la situazione finanziaria del Regno Unito nei prossimi due anni”, ha affermato S&P in una nota. Pubblicherà la sua prossima valutazione del debito del Regno Unito il 21 ottobre.

Come molte economie avanzate, il Regno Unito sta entrando in recessione in gran parte a causa di uno shock sui prezzi dell’energia innescato dall’invasione russa dell’Ucraina e di un forte aumento dei tassi di interesse progettato per controllare l’aumento dell’inflazione di conseguenza.

Ma il “mini-budget” ha alimentato le fiamme, aumentando le aspettative sui tassi di interesse del Regno Unito. Questo, a sua volta, ha spinto i prestatori di mutui nel Regno Unito ad aumentare i tassi che applicano per i nuovi prestiti e a rifinanziare i prestiti esistenti, facendo parlare di un crollo dei prezzi delle case il prossimo anno.

La gestione della crisi della Banca d’Inghilterra ha fatto guadagnare al governo del tempo per spiegare più chiaramente la sua strategia economica agli investitori. Ma il programma di acquisto di obbligazioni di emergenza della banca centrale termina il 14 ottobre e il governo, almeno per ora, si attiene al calendario per l’annuncio dell’intero bilancio solo il 23 novembre.

Gli sforzi del Quartetto per ripristinare la credibilità del governo britannico sui mercati continueranno lunedì quando si rivolgerà alla conferenza del Partito conservatore.

Secondo il suo discorso condiviso con la CNN, dovrebbe promuovere la “coperta di ferro della disciplina fiscale” del governo, ribadendo la necessità di aumentare il tasso di crescita economica del Regno Unito al 2,5%.

Ma il governo sta prendendo in prestito pesantemente per pagare enormi sussidi energetici per case e aziende per aiutarli durante questo inverno. Deve ancora affrontare importanti interrogativi su come intende pagare la maggior parte del restante pacchetto di tagli alle tasse. I tagli alla spesa pubblica potrebbero essere i prossimi.

“[Kwarteng] Ha ancora molto lavoro da fare per mostrare un impegno credibile per la stabilità finanziaria”, ha detto lunedì Paul Johnson, direttore dell’Institute for Financial Studies.

“A meno che non faccia un’inversione di marcia su alcuni dei suoi altri annunci fiscali molto più grandi, non avrà altra scelta che tagliare la spesa pubblica per la sicurezza sociale, i programmi di investimento o i servizi pubblici”, ha aggiunto.

— Duarte Mendonca, Mia Alberti, Kara Fox, Alex Hardie e Julia Horowitz hanno contribuito a questo articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.