Il Dipartimento di Giustizia Mar-a-Lago deposita l’avviso di ricorso del maestro speciale

Il Dipartimento di Giustizia ha dichiarato che farà appello alla decisione di un giudice federale di nominare un maestro speciale per esaminare migliaia di documenti che l’FBI ha sequestrato dalla casa di Donald Trump in Florida l’8 agosto.

Il giudice Eileen M. Cannon ha ricevuto un avviso di appello tre giorni dopo Ha detto di aver deciso a favore di Trump Nominerà un comandante speciale per rallentare, almeno temporaneamente, le indagini sulla cattiva gestione di informazioni altamente classificate, nonché l’occultamento, la manomissione o la distruzione di documenti governativi.

Il Dipartimento di Giustizia ha scritto in una nota che presenterà ricorso alla 11th Circuit Court of Appeals.

Un separato, simultaneo In atti giudiziari, gli avvocati hanno chiesto a Cannon La sua decisione del 5 settembre deve essere sospesa per due motivi principali. Parte di una perquisizione autorizzata dal tribunale del club Mar-a-Lago di Trump l’8 agosto.

Perry Stein del The Post spiega come un maestro speciale identificherà se i documenti sequestrati dall’FBI sono protetti da privilegio avvocato-cliente o amministrativo. (Video: Il Washington Post)

In definitiva, il Dipartimento di Giustizia ha affermato che potrebbe essere nominato un maestro speciale, ma il giudice ha sostenuto che al maestro speciale dovrebbe essere impedito di rivedere i documenti riservati. Il comandante speciale potrà comunque smistare documenti personali e altro materiale sequestrato dall’FBI, mettendo da parte i materiali necessari, afferma il deposito.

Leggi il deposito del Dipartimento di Giustizia che chiede al giudice Cannon di bloccare parzialmente il suo ordine

Consentire a un maestro speciale di esaminare il materiale classificato “caverebbe il danno più immediato e grave al governo e al pubblico”, hanno scritto gli avvocati, aggiungendo che i documenti sono già stati spostati in una struttura sicura separata dal resto dei documenti sequestrati da Trump . Documenti.

Sostenevano che Cannon avrebbe danneggiato la sicurezza nazionale impedendo agli investigatori di utilizzare i materiali classificati scoperti ad agosto fino a quando un comandante speciale non avesse potuto smaltirli e impedendo la capacità del Dipartimento di Giustizia di recuperare qualsiasi altro documento classificato ancora in sospeso.

Il blocco dell’uso da parte dell’FBI di materiale riservato nelle indagini “potrebbe ostacolare gli sforzi per scoprire l’esistenza di ulteriori documenti classificati che non sono adeguatamente archiviati, il che presenta il potenziale per un rischio continuo per la sicurezza nazionale”, hanno scritto i pubblici ministeri – la prima volta che hanno suggerito negli atti giudiziari che potrebbe esserci materiale classificato non protetto che deve ancora essere scoperto.

Maestri speciali e documenti Mar-a-Lago di Trump: cosa devi sapere

Il team legale di Trump Argomentato presso la corte federale di West Palm Beach La scorsa settimana, è stato richiesto a un maestro speciale di decidere se più di 100 documenti fossero classificati a causa del privilegio avvocato-cliente o amministrativo. Hanno anche affermato che un esperto esterno indipendente aumenterebbe la “fiducia” nelle indagini penali della magistratura.

Gli avvocati del Dipartimento di Giustizia hanno detto a Cannon di aver già smistato i documenti, con un “pannello di filtraggio” che poteva separare più di 500 pagine di documenti per privilegio avvocato-cliente. Tale accordo è stato approvato da un giudice magistrato statunitense, che ha autorizzato un mandato di perquisizione per la casa di Trump in Florida e il club privato, Mar-a-Lago. L’amministrazione ha cercato per mesi di ottenere Trump e di restituire tutti i documenti governativi detenuti dai suoi consiglieri sulla proprietà.

Il Dipartimento di Giustizia ha affermato che il privilegio esecutivo non può essere affermato dopo che un ex presidente ha lasciato l’incarico, né una parte del ramo esecutivo può proteggere i documenti da un’altra.

Sebbene Trump abbia affermato il privilegio esecutivo, il Dipartimento di Giustizia ha sostenuto nel suo appello di giovedì che la “necessità dimostrata e specifica” del governo di accedere a materiale riservato avrebbe la precedenza su quel privilegio. I pubblici ministeri hanno anche affermato che Trump non aveva una chiara necessità di conservare i documenti riservati.

“Tra le altre cose, i registri riservati sono oggetto di un’indagine governativa in corso”, afferma il deposito.

Trump e i documenti di Mar-a-Lago: una cronologia

Nella sua sentenza originale, l’Ufficio del Direttore dell’Intelligence nazionale ha affermato che potrebbe continuare la sua analisi del potenziale rischio per la sicurezza nazionale rimuovendo i documenti riservati dalla custodia del governo. .

Ma giovedì gli avvocati del Dipartimento di Giustizia hanno affermato che è difficile separare l’indagine dell’FBI dalla revisione dell’intelligence. Hanno affermato di non essere sicuri delle “limitazioni” e delle “implicazioni” dell’ordinanza del tribunale, spingendo la comunità dell’intelligence a interrompere temporaneamente la sua revisione insieme agli investigatori criminali.

Il Washington Post ha riferito martedì che uno dei documenti è stato sequestrato dall’FBI Le difese militari di un governo straniero descrivono le sue capacità nucleari, Le persone a conoscenza della situazione hanno parlato in condizione di anonimato. Le persone hanno anche riferito che i documenti sequestrati dettagliano i dettagli delle operazioni statunitensi che sono state strettamente sorvegliate perché molti alti funzionari della sicurezza nazionale sono stati tenuti all’oscuro.

La nomina di un maestro speciale significa che gli investigatori non possono utilizzare i documenti che hanno sequestrato fino a quando un esperto esterno non li distrugge, ha affermato l’appello di Cannon contro la decisione. La magistratura ha i suoi rischi legali.

Il processo di appello può richiedere più tempo di qualsiasi revisione dei documenti da parte dello Special Master. E se il caso va alla Corte Suprema, che ha una maggioranza conservatrice di 6-3 che comprende tre nominati Trump, non vi è alcuna garanzia che il governo prevarrà.

Questa è una storia in crescita. Sarà aggiornato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.