I Sixers acquisiscono Kevin Durant dai Nets in un nuovo finto scambio

Quando è arrivata la notizia che Kevin Durant voleva lasciare Brooklyn, i Philadelphia 76ers avevano la stessa probabilità di chiamare i Brooklyn Nets come qualsiasi altra squadra. Joel Embiid lo era certamente Una reazione al messaggio.

Affrontando infortuni come Kyrie Irving, l’era Durant a Brooklyn non è andata come previsto e i Nets non hanno avuto il successo che speravano quando hanno arruolato i Twins. Durant ha ancora una media di 28,7 punti, 7,3 rimbalzi e 6,1 assist come membro dei Nets, ma il successo della squadra non è stato raggiunto per una serie di motivi.

I Sixers vorrebbero che Durant si unisse a Embiid e James Harden a Filadelfia. Un nuovo falso trade ideato da Bleacher Report La superstar si sta dirigendo verso la città dell’amore fraterno.

Proposta commerciale falsa

  • I Nets ricevono: Tobias Harris, Tyrese Maxey, Mattis Thiebul e tre pick trade al primo turno (2024, 2026, 2028)

  • Sixers ottengono: Kevin Durant

B/R sul motivo per cui i Sixers stanno facendo questo accordo

L’ostacolo di riunire Durant e Harden può sembrare insormontabile, ma KD non ha mostrato rancore quando il suo ex compagno di squadra ha chiesto uno scambio l’anno scorso. Per lo meno, Durant ora comprende la motivazione di Harden, ed è anche chiaro che l’uscita di Harden aveva più a che fare con Kyrie Irving che con qualsiasi altra cosa.

La squadra dei Sixers non ha bisogno di spiegazioni. Durant, Harden ed Embiid saranno il trio più pericoloso della lega e Philly sta per rescindere il contratto di Harris nel processo di formazione di una nuova super squadra.

E non dimenticare, i Sixers firmeranno da chiunque apprezzino di più.

Analizzare il contratto dal punto di vista di un Sixer

Non c’è davvero molta analisi necessaria qui. Durant fa del Philadelphia una delle migliori squadre dell’est accanto a Harden ed Embiid e lascia saldamente l’est nella conversazione con Boston Celtics e Milwaukee Bucks.

Un potenziale problema con questo accordo è Harris e il suo contratto. Si potrebbe supporre che i Nets non avrebbero accettato quell’accordo se avessero deciso di avviare una ricostruzione dopo aver perso Durant e Irving. Quindi, una terza squadra deve essere coinvolta, ma i Sixers non hanno molto controllo sulle scelte al draft da aggiungere e aggiungere al contratto gonfio di Harris. Idealmente, a una squadra piacciono le scelte che vengono dolci con Harris.

1

1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.