I futures statunitensi sono in rialzo nel mercato ribassista dopo che l’S&P 500 è scivolato

Dopo che l’S&P 500 ha chiuso nel mercato ribassista per la prima volta dal 2020, i futures sulle azioni statunitensi sono aumentati, indicando guadagni congelati per gli indici chiave.

I futures per l’S&P 500 sono aumentati dello 0,4% dopo un calo dell’indice di mercato più ampio 3,9% il lunedì. I futures Nasdaq-100 sono aumentati dello 0,7%, indicando un moderato aumento dei titoli tecnologici dopo l’ora di apertura. I futures Dow Jones Industrial Average sono aumentati dello 0,1%.

Le azioni globali sono state sotto pressione nelle ultime settimane a causa dei timori che le principali banche centrali possano muoversi in modo più aggressivo del previsto per combattere l’inflazione. Il Rilascio dati recenti I prezzi al consumo negli Stati Uniti hanno alimentato questi timori poiché sono aumentati dell’8,6% dal mese scorso, il livello più alto in più di quattro decenni. L’S&P 500 ha perso più del 10% nelle ultime quattro sessioni di trading consecutive. L’indice è sceso di quasi il 22% dal suo ultimo record.

“Non ho bisogno di leggere molto su una sorta di piccola inversione di tendenza. Le cose sono davvero finite e ora le persone aspetteranno la banca centrale”, ha affermato Colin Graham, capo della strategia multicad di Roboco.

La Federal Reserve rilascerà la sua decisione di politica monetaria mercoledì dopo una riunione di due giorni. Il Wall Street Journal ha annunciato lunedì che i responsabili politici stanno considerando a Aumento a sorpresa del tasso di interesse di 0,75 punti.

Il signor Graham ha detto che alcuni investitori avrebbero contrattato sui mercati dopo un calo così netto. “Ad un certo punto ieri, ogni azione dell’S&P 500 è scesa. Come investitori a lungo termine, cerchiamo valore finché il danno economico non è grande.

Gli investitori stanno lottando per tenere il passo con le potenti forze del mercato: l’aumento dell’inflazione sta erodendo il potere d’acquisto dei consumatori ed è probabile che la recessione danneggerà i profitti dell’azienda e spingerà le aziende deboli al fallimento. Un indicatore del mercato obbligazionario illustra la differenza nella curva dei rendimenti tra il debito pubblico a due anni e quello a 10 anni, che si inverte brevemente dall’oggi al domani e avverte di una recessione. Nella mattinata europea è salito di 0,011 punti percentuali.

La curva dei rendimenti USA si è finalmente capovolta In Aprile, I rendimenti dei titoli di stato a breve termine sono stati superiori alle aspettative a lungo termine, sulla base delle aspettative che la banca centrale potrebbe aumentare i tassi a un ritmo più rapido a seguito di un forte rapporto sull’occupazione.

Martedì i mercati obbligazionari sono stati sostanzialmente più stabili. Il rendimento dei titoli del Tesoro a 10 anni di riferimento è sceso al 3,307% dal 3,371% di lunedì, cambiando direzione quattro volte di seguito. Giorni di ascesa. Quando i rendimenti scendono, i prezzi salgono.

Anche i rendimenti di alcune obbligazioni a breve termine sono saliti al 3,290% sul margine a due anni dal 3,279% del giorno precedente. Secondo un’analisi, Lehman Brothers è in ribasso dopo il suo più grande miglioramento di due giorni in una settimana.

Banca tedesca.

L’indice dei prezzi alla produzione di maggio, una misura dell’inflazione per i produttori nazionali, arriverà a ET alle 20:30. Gli economisti prevedono un aumento rispetto al mese precedente.

Sebbene molti mercati siano stati messi sotto pressione quest’anno, l’aumento dei tassi ha avuto un impatto particolarmente importante sulle azioni di società in perdita di denaro che un tempo erano afflitte da epidemie e altre speculazioni. Tassi di interesse più elevati su attività garantite come i titoli di stato, mentre aumentano i costi di finanziamento delle società, riducono l’attrattiva relativa degli investimenti rischiosi e riducono il valore percepito dei flussi di cassa futuri.

“Non credo che vedremo nulla di simile a una ripresa a forma di V”, ha affermato Rick Bitcoin, chief investment officer di Bitcoin, un multi-family office a conduzione familiare con sede in Pennsylvania. “Il modo in cui ricostruiamo sarà molto paralizzato: non tornerà a titoli più speculativi”.

Nel trading pre-mercato, azienda di software aziendali

Oracolo

È aumentato del 13% dopo il rapporto Aumento delle vendite trimestrali Gestito dalla sua divisione di cloud computing, ha superato le aspettative degli analisti.

All’estero, il Pan-Continental Stoxx Europe 600 è sceso dell’1%. Azioni di una società informatica francese Ados è sceso del 27% Dopo le dimissioni del suo CEO e ha affermato che la società prevede di disabilitare la sua divisione big data e sicurezza.

Le obbligazioni emesse dal governo greco, una delle economie europee più deboli, sono andate esaurite. Il rendimento a 10 anni è salito al 4,650%, il livello più alto da novembre 2018.

Nel commercio Asia-Pacifico, le azioni australiane hanno perso terreno dopo la riapertura del mercato dopo le festività. L’indice Sydney S&P / ASX 200 ha guadagnato il 3,6%. Il più grande calo di un giorno in termini percentuali in più di due anni.

L’indice Shanghai Composite è salito dell’1%, mentre l’indice Hong Seng di Hong Kong è rimasto piatto. Il Nikkei 225 giapponese è sceso dell’1,3%.

Lo yen giapponese è leggermente cambiato, avvicinandosi al livello più debole del dollaro in 24 anni, raggiungendo lunedì.

Bitcoin, la più grande criptovaluta, è stata sotto pressione dopo aver venduto molto negli ultimi giorni. Martedì ha perso circa il 4% e ha scambiato a $ 22.300. Questo è il 68% dal suo ultimo record.

Tra le materie prime, il greggio Brent, il benchmark mondiale del petrolio, è salito dello 0,7% a 123,06 dollari.

Scrivi ad Anna Hirtenstein a anna.hirtenstein@wsj.com e Dave Sebastian a dave.sebastian@wsj.com

Martedì le borse asiatiche sono state sotto pressione.


Foto:

Frank Rabicon/Shutterstock

Copyright © 2022 Dow Jones & Company, Inc. Tutti i diritti riservati. 87990cbe856818d5eddac44c7b1cdeb8

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.