Fiona colpisce la costa atlantica del Canada, interrompendo l’elettricità a migliaia di persone e danneggiando le case



CNN

Forza ciclonica Fiona Ha squarciato la costa orientale del Canada dopo essere atterrato in Nuova Scozia sabato mattina presto, sferzando la regione con forti venti, interrompendo l’elettricità a centinaia di migliaia di persone e radere al suolo alcune case.

Fiona, ora A Post-tropicale L’uragano, con venti massimi sostenuti di 80 mph – la forza di a Un uragano di categoria 1 – 11:00 ET sabato, con il suo centro che si sposta sul Golfo di San Lorenzo e verso il Quebec orientale e Terranova e il Labrador, il National Hurricane Center degli Stati Uniti. disse.

A Terranova e nel Labrador, alcune case costiere sono state spazzate via – e alcuni edifici in rovina sono caduti in mare o sono stati allagati – hanno mostrato immagini inviate dalla provincia sabato mattina.

Nella città provinciale di Channel-Port aux Basques, un edificio crollato è stato circondato dall’acqua di mare lungo la costa e legno sparso e altri detriti sono stati sparpagliati in tutta la città, come hanno mostrato le immagini scattate dal residente locale Terry Osmond.

“Nella mia vita”, Osmond, 62 anni, ha scritto alla CNN che “non c’è mai stata così tanta distruzione nella nostra zona”.

Una donna è stata salvata dall’acqua dopo che la sua casa è crollata in città sabato pomeriggio, ha detto la Royal Canadian Mounted Police. È stata portata in ospedale; L’entità delle sue ferite non è stata immediatamente nota, ha detto la polizia.

A circa 30 minuti di auto a est, diversi edifici sono crollati nella comunità costiera di Terranova delle Isole Bruciate. Video pubblicato da Beus Scott su Facebook mostrato. Le case – o parti di esse – sono crollate in cumuli, detriti che hanno sparso la terra e l’acqua di mare.

Sabato pomeriggio sono state segnalate interruzioni di corrente per oltre 540.000 clienti di servizi pubblici nel Canada atlantico, inclusi più di 391.000 in Nuova Scozia e 87.000 clienti monitorati nell’Isola del Principe Edoardo. Poweroutage.com.

La tempesta è atterrata al buio sabato mattina presto, attraversando l’isola di Cape Breton nella provincia orientale della Nuova Scozia, tra Conshaw e Guysborough. Le autorità hanno dichiarato lo stato di emergenza a Cape Breton Ha chiesto alle persone di rifugiarsi in quel luogo.

“Mentre la tempesta continua a spostarsi in tutta la provincia, stiamo sentendo segnalazioni di alberi abbattuti e linee elettriche abbattute”, ha affermato l’Ufficio per la gestione delle emergenze della Nuova Scozia. Twittato.

Circa 100 persone sono state costrette a evacuare dopo il crollo del tetto di un complesso di appartamenti a ovest della frana nella capitale della Nuova Scozia, Halifax, ha detto sabato alla Galileus Web il sindaco Mike Savage.

“Molti alberi sradicati: l’elettricità è assente ovunque. I nostri ponti, i nostri collegamenti con i trasporti sono tutti chiusi”, ha detto Savage.

A Charlottetown, la capitale dell’Isola del Principe Edoardo, la polizia Twittato Foto dei danni compreso il tetto crollato della casa.

“Le condizioni sono diverse da qualsiasi cosa abbiamo mai visto”, ha twittato la polizia di Charlottetown sabato mattina presto.

Georgina Scott rileva i danni nella sua strada ad Halifax sabato 24 settembre 2022.

Dopo aver attraversato il Golfo di San Lorenzo, Fiona dovrebbe raggiungere la costa settentrionale inferiore del Quebec e Terranova e Labrador verso la fine di sabato. Centro canadese per gli uragani disse.

Sabato erano previsti venti da uragano in alcune parti del Canada marittimo, in genere tra 70 e 95 mph (da 110 a 150 km / h). Secondo Environment Canada, la mattina ad Arisaig, in Nuova Scozia, i venti hanno soffiato fino a 179 km/h.

In alcuni punti potrebbero cadere precipitazioni fino a 10 pollici e sono possibili inondazioni significative, hanno affermato i meteorologi disse.

I funzionari della costa atlantica del Canada hanno esortato le persone a prepararsi per la tempesta, che ha già ucciso almeno cinque persone e lasciato milioni di persone senza elettricità. Isole nei Caraibi e nell’Atlantico Questa settimana.

Un albero caduto viene visto su una strada mentre Fiona colpisce l'Isola del Principe Edoardo sabato.

Fiona “potrebbe essere un evento fondamentale per il Canada in termini di intensità del ciclone tropicale” e potrebbe persino diventare la versione canadese. La super tempesta Sandy, ha affermato Chris Fogarty, manager del Canadian Hurricane Center. Nel 2012, Sandy ha colpito 24 stati e la costa orientale, causando danni per 78,7 miliardi di dollari.

Hart Island ha registrato una pressione barometrica non ufficiale di 931,6 mb, rendendo Fiona la tempesta di approdo con la pressione più bassa mai registrata in Canada, secondo il Canadian Hurricane Center.

Il vento si estende lontano dal centro di Fiona

Fiona è una Digitare 4 La tempesta si è spostata sull’Atlantico mercoledì mattina presto dopo aver superato Turks e Caicos e si è indebolita avvicinandosi al Canada fino al tardo pomeriggio di venerdì.

Diventò Post-tropicale La tempesta ora aveva un nucleo freddo, il che significa invece del nucleo caldo che aveva prima di approdare. Non influisce sulla capacità della tempesta di produrre forti venti, pioggia e mareggiate, significa solo che le dinamiche interne della tempesta sono cambiate.

Sentiero di Fiona, fino alle 10:00 ET di sabato.

Fiona si è anche avvicinata al Canada in una depressione di bassa pressione e aria fredda a nord allo stesso tempo – molto simile sabbioso Lo ha fatto, secondo Bob Robichaud del Canadian Hurricane Centre.

“Sandy era più grande di quanto Fiona si aspettasse. Ma il processo è sostanzialmente lo stesso: hai due elementi per creare una forte tempesta come vedremo”, ha detto venerdì.

A partire dalle 11:00 di sabato, i venti da uragano si estendevano per 115 miglia dal centro di Fiona, mentre i venti da tempesta tropicale hanno raggiunto 405 miglia, Secondo Centro nazionale per gli uragani degli Stati Uniti.

Le grandi onde di Fiona potrebbero causare onde pericolose per la vita e correnti di strappo non solo nel Canada atlantico, ma anche lungo la costa nord-orientale degli Stati Uniti e nelle Bermuda, l’epicentro dell’uragano. disse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.