Chiefs segnano, Bills da asporto: Josh Allen supera Patrick Mahomes nei rally di Buffalo, vince la rivincita ai rigori

I Chiefs hanno ottenuto il punteggio più alto negli ultimi due incontri dei rivali dell’AFC, prima nel campionato di conference e poi, l’anno scorso, nella peggiore sparatoria del girone di divisione. Ma non di domenica. Darron Johnson è saltato davanti a un passaggio in ritardo di Patrick Mahomes per il 24-20.

L’atteso incontro è iniziato lentamente con entrambe le squadre che si sono sforzate troppo per le grandi giocate e si è concluso con le palle perse della zona rossa. Ma Mahomes e Josh Allen hanno fornito strike downfield mentre la gara continuava, mentre Stefon Diggs, Gabe Davis e Von Miller hanno registrato momenti salienti per spingere Buffalo sul 5-1 in questa stagione.

Mahomes ha messo insieme un paio di touchdown veloci nel primo tempo, stabilendo il field goal da 62 yarde del record di franchigia dei Chiefs di Harrison Butker che ha segnato il punteggio di 10-10. Aveva bisogno di un totale di 12 secondi per farlo, usando gli ultimi 13 secondi di una partita di playoff Bills-Chiefs per impostare un field goal per forzare i tempi supplementari un anno dopo. Proprio come quella partita di post-stagione, le due squadre erano in parità dopo il primo, secondo e terzo quarto.

Ecco alcuni suggerimenti della sparatoria tra Bills e Chiefs di domenica:

Perché i Bills hanno vinto

Il motivo principale è duplice: Josh Allen, prevedibilmente, è stato spesso una macchina da gioco grosso; E, anche se non ottiene così tanti crediti, ha fatto le giocate giuste quando la difesa ne aveva bisogno. Cominciamo con Allen: anche se Devin Singletary correva in campo aperto con facilità, è costantemente caduto indietro di 10-15 yard nella speranza di colpire il mega-gioco. Ma una volta che il contatto di Allen con Stefon Diggs è aumentato, l’attacco ha trovato il suo ritmo e il giovane Diggs ha messo in campo una clinica larga, finendo con 10 catture per 148 yard e un punteggio.

La velocità di Cap Davis è stata ancora una volta in mostra e Allen ha mostrato la sua fiducia con bombe ad orologeria e proiettili a tutti i punti vendita, incluso Dawson Knox. In difesa, Darron Johnson merita il merito di aver sigillato il gioco saltando il pareggio di Mahomes in doppia copertura. Ma Von Miller rinchiuse due sacchi e fece muovere Mahomes.

Perché i capi hanno perso?

Non è per mancanza di sforzo; Kansas City ha comunque dimostrato di essere il re dei drive spettacolari, soprattutto alla fine del primo tempo, quando Mahomes ha impiegato 12 secondi per impostare il field goal da 62 yard di Harrison Butker. Mahomes, lui stesso un mago, ha sempre tenuto KC nel mix, appoggiandosi a un Travis Kelce molto affidabile e un JuJu Smith-Schuster sorprendentemente aperto. Ma il QB è stato costretto a fare delle giocate in alcune occasioni.

Non ha aiutato il fatto che la loro sceneggiatura non avesse un vero gioco in esecuzione. O il debuttante Joshua Williams incaricato di bloccare i veloci ricevitori dei Bills all’esterno. Come previsto, i fan di Chiefs non dovrebbero preoccuparsi troppo di considerare quanto sia vicino, ma il no. È giusto essere scettici sulla profondità delle opzioni che Mahomes riceverà a causa di quanto fa affidamento su 15 e 87.

punto di svolta

Considerando che è stato avanti e indietro dall’inizio alla fine, questa avrebbe dovuto essere la seconda scelta di Mahomes quando Johnson ha seguito quella strada e ha cercato di sfruttare il QB dei Chiefs e di fare qualcosa dal nulla. Quell’intercetto ha riportato la palla nelle mani di Buffalo sul 24-20 dopo un drive TD di 12 giochi dei Bills e ha suggellato una vittoria ravvicinata per gli ospiti.

Gioco del gioco

Ne è valsa la pena tutte le grandi giocate di Allen, ma attribuisci il merito al QB per il suo ultimo TD a Dawson Knox. Tutto su hurling, fare buoni conti, libri di testo.

Qual è il prossimo

I Bills (5-1) sono stati spazzati via dai Jets nella settimana 6 in un match di domenica sera (3-3) prima di tornare a casa il 30 ottobre. ), nel frattempo, andrà per una rivincita del Super Bowl LIV con i 49ers (3-3), che domenica sono stati sconvolti dai Falcons.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.