Boris Johnson e notizie del governo del Regno Unito: aggiornamenti in tempo reale

debito…Jessica Taylor/Parlamento del Regno Unito tramite Agence France-Presse – Getty Images

L’ultimo scandalo che ha coinvolto un viceparlamentare accusato di abusi sessuali è solo uno di una lunga ed estenuante serie di simili autoindulgenze che hanno colpito il governo del primo ministro Boris Johnson.

La sua risposta – la sua affermazione originale di non essere a conoscenza di denunce formali contro l’agente Chris Pincher, seguita da una serie dolorosa di rivelazioni e infine da un’ammissione – è stata Johnson da manuale. .

Fuorviare, ignorare, chiarire, chiarire, negare, deviare, attaccare: il piano del primo ministro per affrontare la crisi, affermano i suoi critici. Invece, inizia con una smentita, tende a passare attraverso diverse confessioni provvisorie in cui le sue precedenti bugie vengono riformulate come onorevoli tentativi di trasparenza, e poi finisce con un grande rimpianto in cui si assume la responsabilità di quello che è successo. Non è stata colpa sua.

Sig. Johnson aveva in precedenza sfidato le rigide regole di blocco del Covid imposte dal suo governo in altre parti del paese, no. Considera come ha affrontato la corruzione al 10 di Downing Street e in altri uffici governativi con feste alcoliche. Come un avvocato difensore, che tiene aperte tutte le sue opzioni in tribunale, il sig. Johnson ha continuato a fare dichiarazioni spesso contraddittorie per spiegare la cosiddetta “partecipazione”.

“Erano incontri di persone al lavoro”, ha detto all’inizio, quando sono emerse le foto della prima festa. “È dove vivo, dove lavoro. Incontrano persone al lavoro, parlano di lavoro.

C’era una seconda festa in giardino, e quando divenne chiaro che era effettivamente presente, Mr. Il portavoce di Johnson ha detto che al primo ministro non era stato detto in anticipo che si sarebbe tenuto un incontro.

Sig. Lo stesso Johnson ha dichiarato di essere a conoscenza della festa ma ha erroneamente pensato che si trattasse di un “evento di lavoro”. Più tardi, facendo eco al famoso commento di Bill Clinton “Non ho inalato” quando fu accusato di fumare erba mentre era a Oxford, il Primo Ministro annunciò che, in ogni caso, era rimasto solo per 25 minuti.

“Nessuno mi ha detto che quello che stavamo facendo era contro le regole”, ha detto. “Quando sono uscito in quel giardino ho pensato di partecipare a un evento di lavoro”.

Dopo di che, le testimonianze di innumerevoli altre feste hanno cominciato a riversarsi sui giornali così fitte e veloci che sembrava non passasse giorno in cui lo staff del n. 10 non festeggiasse tutta la notte. Uno di loro è il sig. Johnson ha posato per le foto con il personale, avvolto in orpelli e con indosso un cappello da Babbo Natale, mentre un’altra si è rivelata una festa di compleanno con una torta per lui.

Sig. Johnson ha ripetutamente affermato di non sapere nulla di nulla e che se avesse saputo che non sarebbe andato, che le persone dovevano lavorare e che a volte lo facevano quando c’era l’alcol, per quanto ne sapeva. , nessuna regola è infranta.

Lui, insieme a sua moglie e altre 81 persone, ha pagato multe per aver violato le norme Covid dopo che la polizia ha avviato un’indagine contro 12 parti.

Sig. Johnson si è poi trasformato in una totale mortificazione e sembrava credere che le sue scuse sarebbero state sufficienti (giustamente, come si è scoperto).

Dopo che sono emersi nuovi dettagli di una festa di sette ore a Downing Street la notte prima del funerale del duca di Edimburgo, il funerale della sua vedova, la regina, Si è seduta da sola A causa delle restrizioni covid – Mr. Johnson ha detto che era molto dispiaciuto.

“Sono profondamente e amaramente dispiaciuto che sia successo”, ha detto il sig. Johnson ha detto alla Camera dei Comuni. Ha aggiunto: “Posso solo rinnovare le mie scuse per i giudizi sbagliati dati a Sua Maestà e al Paese, di cui mi assumo la piena responsabilità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.