Breaking News :

Fonseca pompiere: “Nessun caso, alla Roma siamo tutti sereni”

[ad_1]

Il portoghese spegne le polemiche dopo le parole su Zaniolo e la mancata esultanza di Dzeko. Contro l’Inter Pellegrini ci sarà, Smalling forse. Obiettivo quarto posto: “Siamo onesti, è molto difficile”

Fare quadrato intorno alla Roma: era questo l’obiettivo di Paulo Fonseca prima della conferenza alla vigilia della sfida con l’Inter e così è stato. Nonostante sia stato, mercoledì, lo stesso allenatore a non utilizzare parole al miele nei confronti di Zaniolo, oggi da Trigoria definisce il clima poco sereno “un problema solo esterno. Io sono molto diretto e frontale, quando una situazione non mi piace non mi piace. Ma sono cose normali, di calcio, non c’è nessun problema con Zaniolo, me o i colleghi. Ho parlato con lui, è tutto a posto. È importante per la squadra, è stato infortunato molto tempo e abbiamo piena fiducia in lui”. Per quanto riguarda il presunto nervosismo di Dzeko, che dopo il gol al Verona non ha esultato, Fonseca anche in questo caso spegne l’incendio: “È una sensazione dell’esterno, qui non c’è nessun problema. La squadra è serena e in fiducia, magari i problemi sono all’esterno perché noi siamo tutti sereni”.

PELLE OK, SMALLING FORSE

—  

Meglio, allora, parlare di calcio: Fonseca dice che Pellegrini ci sarà, l’inglese è da valutare. “Lorenzo sta bene fisicamente e mentalmente, domani giocherà. Smalling vediamo, si è allenato solo ieri con la squadra. Under e Kluivert? La squadra sta bene e non voglio cambiare molto in questo momento. I due ragazzi si stanno allenando bene, quando ci sarà l’opportunità giocheranno”. Di certo, la Roma proverà a battere per la prima volta una squadra che sta davanti in classifica: “Con o senza Lukaku per noi non cambia nulla, giocheremo come stiamo facendo adesso e non cambieremo sistema. Conosco bene l’Inter, Conte è un grande allenatore ed allena una grande squadra, stiamo lavorando sulle situazioni della partita. È vero che non abbiamo vinto contro chi ci precede, ma dobbiamo vedere le prestazioni e le singole partite. Abbiamo fatto buone gare e creato occasioni, andando vicini alla vittoria”.

GIOIA MANCINI

—  

In teoria, vincendo domani, la Roma potrebbe ancora pensare al quarto posto, ma Fonseca vuole mantenere i piedi per terra: “È molto difficile, dobbiamo essere onesti. Ma è importante la partita di domani con l’Inter, non pensiamo di più”. Al futuro, eccome, pensa invece Gianluca Mancini, che oggi è diventato papà di Ginevra. Stamattina è stato con lei e la neomamma Elisa, oggi sarà in campo a Trigoria e domani all’Olimpico contro l’Inter.

[ad_2]

Source link

Please follow and like us:

Redazione Football

Read Previous

La Bundesliga fa da apripista, da Amazon ai tifosi cartonati

Read Next

Serie A, si riparte il 20 giugno. Ecco il calendario completo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *