Breaking News :

Fiorentina: Aquilani nuovo allenatore della Primavera

[ad_1]

L’ex giocatore è già nello staff tecnico di Iachini, inizialmente potrebbe ricoprire il doppio ruolo. Dal 3 agosto si dedicherà esclusivamente al nuovo incarico

La notizia era nell’aria da tempo, oggi è arrivata l’ufficialità. Alberto Aquilani sarà il prossimo allenatore della Primavera viola per la stagione 2020/21. La panchina era vacante dopo i saluti fra il club gigliato ed Emiliano Bigica.

Terzo ruolo

—  

E così Aquilani torna in panchina dopo la parentesi da collaboratore della Prima Squadra, essendo attualmente nello staff tecnico di Iachini. L’ex centrocampista era tornato alla Fiorentina (dopo gli anni da calciatore) nella scorsa estate quando gli era stata affidata la panchina della neonata squadra Under 18. Esperienza non propriamente positiva visto il valore della squadra, fino al cambio di ruolo a stagione in corso. Quando, appunto, è entrato nello staff tecnico della Prima Squadra. Adesso l’occasione prestigiosa di guidare in prima persona la Primavera viola, che si radunerà il prossimo 20 luglio. Inizialmente potrebbe ‘sdoppiarsi’ considerato che sta pensando di concludere comunque la stagione attuale nello staff di Iachini. Decisione da prendere nelle prossime ore. Dal 3 agosto, ovviamente, testa solo alla Primavera.

Storia

—  

Il tutto è stato ufficializzato oggi con un comunicato sul sito ufficiale in cui si ripercorre la storia di Alberto Aquilani. “Cresciuto nelle giovanili della Roma, con la quale ha vinto la Coppa Italia nel 2006-2007, 2007-2008 ed una Supercoppa Italiana nel 2007, ha indossato anche le maglie di Liverpool, Juventus, Milan e Sporting Lisbona vincendo la Supercoppa di Portogallo nel 2015. Alla Fiorentina dal 2012 al 2015 ha collezionato 81 presenze e 13 gol. A lui vanno i migliori auguri per questa nuova avventura!”.

[ad_2]

Source link

Please follow and like us:

Redazione Football

Read Previous

Pallotta in attesa di nuove offerte e del via libera allo stadio presta 30 milioni alla As Roma

Read Next

La Bundesliga fa da apripista, da Amazon ai tifosi cartonati

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *