Breaking News :

Football Economy – L’Europa League riparte il 5 agosto, finale il 21 agosto

Football Economy - L'Europa League riparte il 5 agosto, finale il 21 agosto

foto uefa.com

Il Comitato Esecutivo UEFA ha tracciato il cammino per la ripresa della stagione di UEFA Europa League, incluse date e sedi.

Quarti di finale, semifinali e finale di Europa League si disputeranno sotto forma di torneo ad eliminazione diretta ad agosto in quattro città tedesche: Colonia, Duisburg, Düsseldorf e Gelsenkirchen. Tutte le sfide saranno disputate in gara singola.

In un secondo momento si deciderà se le gare di ritorno degli ottavi di finale la cui andata è già stata disputata si giocheranno nello stadio della squadra in casa oppure in Germania. Le sfide degli ottavi di finale le cui gare di andata erano già state posticipate, Inter – Getafe e Siviglia – Roma, si giocheranno in forma di gara singola in una sede da confermare.

La UEFA Europa League 2019/20 era stata sospesa il 12 marzo a causa dell’epidemia di COVID-19.

Il programma della UEFA Europa League 2019/20

5–6 agosto: ottavi di finale (sedi da confermare)
10–11 agosto: Quarti di finale (Colonia, Duisburg, Düsseldorf, Gelsenkirchen)
16–17 agosto: semifinali (sedi da confermare)
21 agosto: finale (Colonia)

Le sfide degli ottavi di finale inizieranno alle 18.55 CET o alle 21.00 CET, mentre tutte le successive sfide inizieranno alle 21.00 CET. Le date per i quarti di finale e le semifinali verranno comunicate successivamente; seguirà l’esatto programma di gara.

Le prossime finali di UEFA Europa League

La finale 2019/20 si sarebbe dovuta disputare al Gdańsk Stadium in Polonia, che invece ospiterà la finale 2020/21. Anche le sedi delle due finali successive hanno accettato di ospitarle con un anno di ritardo rispetto a quanto stabilito originariamente.

2020: Stadion Köln, Colonia, Germania

2021: Gdańsk Stadium, Danzica, Polonia

2022: Estadio Ramón Sánchez-Pizjuán, Siviglia, Spagna

2023: Puskás Aréna, Budapest, Ungheria

Protocollo medico UEFA e partite a porte chiuse

Sono stati approvati i principi cardine del protocollo medico UEFA, le linee guida dettagliate verranno finalizzate nelle prossime settimane in modo che venga messo in atto un piano sanitario approfondito per proteggere la salute di tutti i partecipanti alle partite UEFA quando ripartiranno le competizioni.

La UEFA valuterà regolarmente la situazione in tutto il continente coordinandosi con le autorità locali per vedere quando gli spettatori potranno gradualmente tornare.

Principali modifiche ai regolamenti delle competizioni per club 2019/20

Le squadre saranno autorizzate a registrare tre nuovi giocatori nella loro lista A per il resto della stagione 2019/20, a condizione che tali giocatori fossero già stati registrati e idonei per il club dall’ultima deadline di registrazione (3 febbraio 2020 per UEFA Champions League e UEFA Europa League; 18 marzo 2020 per la UEFA Women’s Champions League). La lista A potrà contenere un massimo di 25 giocatori. Non sarà possibile per i club registrare giocatori appena ingaggiati.

Saranno consentite cinque sostituzioni in tutte le rimanenti partite della stagione 2019/20, in conformità con la modifica temporanea delle Regole del Gioco, mentre il numero di sostituzioni per la stagione 2020/21 rimarrà fissato a tre.

Il punto della situazione

La UEFA Europa League 2019/20 era stata sospesa il 12 marzo a causa dell’epidemia di COVID-19. Il quadro degli ottavi di finale è il seguente:

Sevilla – Roma

Inter – Getafe

Manchester United – LASK (5-0)

Basel – Frankfurt (3-0)

Copenhagen – İstanbul Başakşehir (0-1)

Shakhtar Donetsk – Wolfsburg (2-1)

Leverkusen – Rangers (3-1)

Wolves – Olympiacos (1-1)

La prossima stagione

La lista di accesso per la UEFA Europa League 2020/21 non è stata influenzata dal nuovo calendario.

Il termine ultimo per l’iscrizione delle squadre alla UEFA Europa League 2020/21 da parte delle federazioni nazionali sarà il 3 agosto.

Il Comitato Esecutivo UEFA ha anche approvato il calendario riveduto per la UEFA Europa League 2020/21.

Please follow and like us:

Redazione Football

Read Previous

Football Economy – Preziosi del Genoa: “Dal Covid-19 danni per 20-30 milioni”

Read Next

Football Economy – Il Governo da il via libera alla quarantena soft

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *