Breaking News :

Football Economy – Regole rigide e multe fino a 20mila sterline al Chelsea

Regole rigide e multe fino a 20mila sterline al Chelsea

foto forbes

Il manager del Chelsea, Frank Lampard , ha imposto un rigido regime disciplinare alla sua giovane squadra con una serie di multe pesanti, tra cui £ 20.000 per essere in ritardo per l’inizio dell’allenamento. I giocatori pagano anche £ 500 per ogni minuto in cui sono in ritardo alle riunioni di squadra.

Qualsiasi giocatore che non segnala una malattia o un infortunio prima di un giorno libero o un’ora e mezza prima dell’allenamento può aspettarsi una multa di £ 10.000, mentre il ritardo per dei trattamenti, appuntamenti medici o alle partenze per le partite avrà un costo di £ 2.500. Un telefono che squilla durante un pasto di squadra o una riunione costerà al giocatore del Chelsea in questione, una multa di £ 1.000, così come per chi indosserà l’abbigliamento sbagliato per i viaggi di squadra o i giorni delle partite.

Resta inteso che l’elenco delle penalità trapelato, intitolato “Multe interne alla squadra del Chelsea FC per la stagione 2019-20”, è accurato. L’elenco è datato 27 agosto e firmato da Lampard.

Le multe vengono raddoppiate se non vengono pagate entro 14 giorni, con i soldi destinati alle attività di squadra e alle organizzazioni benefiche.

Altre multe includono £ 5.000 per non essersi presentati per adempiere ai doveri dell’azienda o della comunità, lo stesso importo se non si torna a casa con la squadra dopo una trasferta senza senza dare un preavviso di 48 ore. £ 1.000 di multa per chi arriva in ritardo in palestra.

Lampard è subentrato allo Stamford Bridge in estate e il suo regime rigoroso sembra funzionare, con la sua squadra al terzo posto al tavolo della Premier League dopo una serie di sei vittorie consecutive.

Please follow and like us:

Redazione Football

Read Previous

Football Economy – Suso cambia agente, lasciato Alessandro Lucci

Read Next

Football Economy – Federcalcio spagnola e Adidas: accordo rinnovato fino al 2030

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *