Breaking News :

Football Economy – La FIFA ha pubblicato tutte le cifre del calciomercato

La FIFA ha pubblicato tutte le cifre del calciomercato

foto fifa.com

La FIFA ha reso noto i dati che riguardano valori e numeri dei trasferimenti internazionali nel periodo 1 giugno/2 settembre 2019, in pratica tutte le cifre del calciomercato. Il sito ufficiale dell’AIC ne ha evidenziato i punti chiave più significativi.

  • Sono stati effettuati 8.935 trasferimenti internazionali, il 4,8% in più rispetto allo stesso periodo del 2018
  • L’81,5 % dei trasferimenti è avvenuto a titolo gratuito e quindi senza il pagamento di alcuna indennità
  • Le società hanno speso 5,79 miliardi di dollari (USD), importo che aggiunto a quanto speso nei primi 5 mesi dell’anno, porta il totale a 7,31 miliardi USD, già ora il 4% in più rispetto all’intero 2018
  • Le “Big 5”, cioè le società di Inghilterra, Spagna, Italia, Germania e Francia, hanno effettuato 1.802 trasferimenti internazionali, contro i 7.133 del resto del mondo
  • Per quanto riguarda le cifre in uscita, le “Big 5” da sole hanno speso il 75,7% del totale, vale a dire 4,38 miliardi USD; il resto del mondo ha speso 1,41 miliardi USD, cioè il 24,3% del totale
  • Ancora una volta, la Francia è l’unica nazione con un saldo netto positivo con un + 304,8 milioni USD, mentre l’Inghilterra ha quello più negativo con -554,2 milioni USD, seguita da Spagna (-368,3), Italia (-258,5, -235,97 in euro) e Germania (-126,8)
  • L’Italia: i club italiani hanno speso 701 milioni USD di dollari (639 milioni di euro), con una diminuzione dell’11,5% rispetto a 12 mesi fa, per un totale di 247 calciatori in entrata; inoltre, hanno completato il minor numero di trasferimenti internazionali in uscita (264) tra le “Big 5”, per un importo pari a 443,5 milioni USD
  • Per ciò che concerne il resto del mondo, la maggiore spesa per i trasferimenti internazionali è stata effettuata dalla Russia con 233,5 milioni USD, il 272,4% in più rispetto al 2018, seguita da Belgio con 167 milioni USD (+ 29,1%), Portogallo con 152,9 milioni USD (+ 74,3%), Olanda con 116,2 milioni USD (+ 10,6%) e la Cina con 114,9 milioni USD (+40,5%)
  • In termini di entrate totali, al vertice troviamo il Portogallo 463,0 milioni USD (+ 61,1% rispetto allo stesso periodo del 2018), seguito da Olanda con 396,2 milioni USD (+ 232,3%), Belgio con 258,5 milioni USD (+ 87,0%), Brasile con 196,1 milioni USD (-31,3%) e Argentina con 109,7 milioni USD (-23,5%)

Calciomercato: 9000 trasferimenti, ma l’81,5% è avvenuto gratis

Nell’ultima sessione di calciomercato sono stati tantissimi i trasferimenti internazionali effettuati ma a colpire, per i lettori italiani abituati a mega-affari, è un interessante dato. In totale, sono stati effettuati 8.935 trasferimenti internazionali, il 4,8% in più rispetto allo stesso periodo del 2018, ma quasi tutti sono stati effettuati senza che venissero sborsati soldi. L’ 81,5 % dei trasferimenti, però, è avvenuto a titolo gratuito e quindi senza il pagamento di alcuna indennità.

Please follow and like us:
error

Redazione Football

Read Previous

Football Economy – Caicedo e la Lazio ancora insieme. Le cifre dell’operazione

Read Next

Football Economy – Ecco come Squinzi ha fatto grande il Sassuolo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *