Breaking News :

Football Economy – Bilancio in rosso per la Lazio. Ecco i dettagli

Bilancio in rosso per la Lazio. Ecco i dettagli

Lazio?s Ciro Immobile jubilates after scoring on penalty the 2-0 goal during the Italian Serie A soccer match SS Lazio vs AS Roma at the Olimpico stadium in Rome, Italy, 02 March 2019. ANSA/CLAUDIO PERI

Il Consiglio di Gestione della S.S. LAZIO S.p.A. ha approvato il progetto di Bilancio Separato e Consolidato relativo all’esercizio chiuso al 30 giugno 2019.

Risultati reddituali consolidati della Lazio

Il valore della produzione al 30 giugno 2019, al lordo delle componenti non ricorrenti, si attesta a Euro 122,96 milioni ed è diminuito di Euro 4,27 milioni rispetto alla stagione precedente. Tale variazione è dipesa principalmente da minori introiti esteri, in quanto, diversamente dalla stagione precedente, non sono stati accantonati i significativi ricavi maturati per la qualificazione alla prossima Europa League, in ossequio alle nuove raccomandazioni della FIGC.

Il fatturato al 30 giugno 2019 è costituito da ricavi da gare per Euro 10,87 milioni, diritti TV ed altre Concessioni per Euro 81,64 milioni, sponsorizzazioni, pubblicità, royalties per Euro 20,77 milioni, ricavi da merchandising per Euro 1,54 milioni ed altri ricavi e proventi per Euro 8,14 milioni. I costi, al lordo delle componenti non ricorrenti, sono aumentati complessivamente di Euro 1,87 milioni rispetto alla stagione precedente principalmente per l’incremento dei costi dei tesserati e degli ammortamenti dei diritti alle prestazioni sportive cui si contrappone la riduzione dei costi di acquisto temporanei delle prestazioni sportive e l’assenza di modifiche contrattuali in merito a contratti di acquisto di calciatori.

La tabella che segue ne evidenzia la composizione (in Euro milioni):

Il costo del personale è aumentato a seguito di acquisizioni, rinnovi e prolungamenti contrattuali di tesserati, per il necessario rafforzamento della prima squadra impegnata su tre competizioni nella stagione sportiva corrente, e per premi individuali e collettivi maturati per la vittoria della TIM Cup.

La voce Altri Costi di gestione presenta un decremento dovuto, fra l’altro, alla diminuzione dei costi sportivi di intermediazione, dei costi per acquisti temporanei dei diritti alle prestazioni sportive ed all’assenza di nuovi accordi in merito a contratti di acquisto di calciatori. L’aumento della voce “Ammortamenti diritti prestazioni” è conseguenza della campagna acquisti effettuata.

I proventi finanziari si incrementano principalmente per maggiori interessi. Gli “Oneri finanziari netti” presentano un decremento dovuto principalmente a minori oneri di attualizzazione. Nella seguente tabella sono evidenziati i proventi ed oneri non ricorrenti:

Situazione patrimoniale finanziaria Lazio

Il capitale immobilizzato è pari ad Euro 162,82 milioni con un incremento di Euro 30,72 milioni, rispetto al valore al 30 giugno 2018; tale aumento è dipeso principalmente dall’acquisto dei diritti alle prestazioni sportive perfezionate nel corso dell’esercizio al netto degli ammortamenti di periodo. Il valore dei diritti alle prestazioni sportive ammonta ad Euro 85,73 milioni con un incremento netto, rispetto al 30 giugno 2018, di Euro 29,70 milioni.

Si segnala che in tale valore sono ricompresi i costi sostenuti (Euro 2,00 milioni) per l’acquisizione di diritti alle prestazioni sportive a decorrere dalla stagione 19/20. Le tabelle che seguono, in migliaia di Euro ed al lordo delle attualizzazioni, evidenziano le principali operazioni di acquisto e vendita perfezionate nel periodo:

L’attivo circolante, al netto delle disponibilità liquide e mezzi equivalenti, delle imposte differite attive e dei risconti attivi, è pari a Euro 65,27 milioni al 30 giugno 2019 con un decremento di Euro 23,89 milioni rispetto al 30 giugno 2018. La variazione è dovuta principalmente alla diminuzione dei crediti verso enti specifici.

Il Patrimonio Netto è positivo per Euro 42,89 milioni.

I fondi ammontano, al 30 giugno 2019, ad Euro 19,50 milioni e sono costituiti dal fondo per imposte differite passive, dal fondo imposte e dal fondo rischi ed oneri. I Fondi in oggetto presentano un incremento, rispetto al 30 giugno 2018, di Euro 1,78 milioni legato principalmente ad accontamenti prudenziali al fondo imposte ed un decremento a seguito di definizione di controversie e di rinunce della controparte.

Il fondo per benefici ai dipendenti (ex TFR), pari ad euro 1,63 milioni al 30 giugno 2019, è aumentato rispetto al precedente esercizio.

I Debiti, al netto dell’esposizione finanziaria, dei risconti passivi, dei fondi e delle imposte differite passive, sono pari a Euro 126,17 milioni; depurando anche il debito oltre i 12 mesi della transazione tributaria l’importo scende a Euro 90,25 milioni con un incremento, a parità di perimetro di analisi, di Euro 6,51 milioni rispetto al 30 giugno 2018. La variazione è dipesa principalmente dall’aumento dei “Debiti verso enti settore specifico”.

La posizione finanziaria netta risulta negativa per Euro 55,61 milioni, con un incremento di Euro 9,28 milioni, rispetto al 30 giugno 2018, dovuta principalmente ai finanziamenti auto liquidanti ottenuti per garantire la flessibilità di cassa

Fatti di rilievo verificatisi nel periodo 01/07/18-30/06/19

Ammissione al campionato In data 11 luglio 2018 la CO.VI.SO.C. ha comunicato il rispetto dei criteri per il rilascio della licenza per l’ammissione della società ai Campionati Professionistici di serie A.

Destinazione dell’utile dell’esercizio 17/18

In data 26 ottobre 2018 l’Assemblea della S.S. Lazio S.p.A. ha deliberato di destinare il 5%, pari a Euro 1.473.673 alla riserva legale, il 10%, pari a Euro 2.947.346, ad un’apposita riserva destinata al sostenimento di scuole giovanili di addestramento e formazione tecnica, e per il residuo di Euro 25.052.441 a nuovo.

In data 26 ottobre 2018 l’Assemblea della S.S. Lazio M.&C. S.p.A. ha deliberato di destinare a nuovo l’utile di Euro 5.822.155.

In data 5 ottobre 2018 l’Assemblea della S.S. Lazio Women a R.L. ha deliberato di riportare a nuovo la perdita di Euro 118.471.

Campagna trasferimenti

Nella sessione estiva di calciomercato:

  • sono stati acquistati a titolo definitivo diritti alle prestazioni sportive di sette giocatori per un costo di Euro 39,53 milioni, Iva esclusa;
  • sono stati ceduti i diritti alle prestazioni sportive di un giocatore a titolo definitivo, per un ricavo di Euro 31,00 milioni più premi e una plusvalenza di Euro 28,89 milioni;
  • sono stati ceduti i diritti alle prestazioni sportive di cinque giocatori a titolo temporaneo per un risparmio di retribuzioni di Euro 2,47 milioni.

Nella sessione invernale di calciomercato:

  • sono stati ceduti a titolo temporaneo e gratuito i diritti alle prestazioni sportive di sei giocatori per Euro 0,60 milioni con un risparmio di retribuzione di Euro 2,04 milioni;
  • sono stati acquistati a titolo definitivo i diritti alle prestazioni sportive di un giocatore per Euro 3,00 milioni.

Licenza UEFA In data 6 maggio 2019 la S.S. Lazio S.p.A. ha ottenuto la licenza UEFA per la stagione sportiva 2019/2020.

Tim Cup In data 15 maggio 2019 la S.S. Lazio S.p.A. ha vinto la Tim Cup, qualificandosi per la Europa League 19/20.

Ammissione UEFA Europa League In data 20 giugno 2019 la S.S. Lazio S.p.A. ha ottenuto l‘ammissione alla UEFA Europa League per la stagione sportiva 2018/2019.

Fatti di rilievo verificatisi dopo il 30 giugno 2019

Ammissione al campionato In data 4 luglio 2019 la CO.VI.SO.C. ha comunicato il rispetto dei criteri per il rilascio della licenza per l’ammissione della società ai Campionati Professionistici di serie A

Campagna trasferimenti Successivamente al 30 giugno 2019 per la rosa della prima squadra:

  • sono stati acquistati a titolo definitivo diritti alle prestazioni sportive di sei giocatori per un costo di Euro 24,50 milioni, Iva esclusa;
  • sono stati ceduti i diritti alle prestazioni sportive di otto giocatori a titolo definitivo, per un ricavo di Euro 31,00 milioni e una plusvalenza di Euro 18,15 milioni;
  • sono stati ceduti i diritti alle prestazioni sportive di otto giocatori a titolo temporaneo per un ricavo di Euro 1,70 milioni ed un risparmio di retribuzioni di Euro 6,28 milioni.

Proposta del Consiglio di gestione sulla destinazione dell’utile della S.S. Lazio S.p.A. Il progetto di bilancio al 30 giugno 2019 chiude con un utile di Euro 1.178.461. Vi proponiamo di destinare il 5%, pari a Euro 58.923 alla riserva legale, il 10%, pari a Euro 117.846, ad un’apposita riserva destinata al sostenimento di scuole giovanili di addestramento e formazione tecnica, e per il residuo di Euro 1.001.692 a nuovo.

Evoluzione prevedibile della gestione I proventi realizzati dalla cessione dei diritti pluriennali alle prestazioni sportive dei calciatori nella prima sessione della stagione in corso, lasciano ragionevolmente presumere il pieno rispetto degli impegni finanziari assunti.

Il dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari (Marco Cavaliere) dichiara ai sensi del comma 2 articolo 154 bis del Testo Unico della Finanza che l’informativa contabile contenuta nel presente comunicato corrisponde alla risultanze documentali, ai libri ed alle scritture contabili.

Corporate Governance Nella seduta del 19 settembre 2019, il Consiglio di Gestione ha approvato la “Relazione annuale sul governo societario e sugli assetti proprietari” redatta ai sensi dell’art. 123-bis del TUF che, unitamente a tutti i suoi allegati (Codice di autodisciplina e Codice Internal Dealing), sarà pubblicata nei termini di cui al comma 3 del medesimo articolo unitamente alla Relazione sulla Gestione relativa all’esercizio chiuso al 30 giugno 2019.

Please follow and like us:
error

Redazione Football

Read Previous

Football Economy – Top ricavi per il nuovo San Siro: attesi 124 mln annui

Read Next

Football Economy – Ecco quanto costa abbattere San Siro. La cifre

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *