Breaking News :

Football Economy – Riqualificazione Santiago Bernabeau: Il Real Madrid sigla un nuovo accordo

Riqualificazione Santiago Bernabeau: Il Real Madrid sigla un nuovo accordo

foto fox sports

L’assemblea dei membri del club ha approvato a larga maggioranza i risultati economici del club, che mantengono un elevato livello di benefici.

Nessuna sorpresa l’Assemblea dei Comitati del Real Madrid ha approvato a larga maggioranza la liquidazione dei conti 2018-2019, che generano un utile netto di 38,4 milioni di euro; il secondo più alto degli ultimi vent’anni. La fatturazione, invece, è cresciuta a malapena dello 0,8%, a 757,3 milioni di euro, a causa della prematura eliminazione in Champions League. In totale, ci sono stati 1.021 voti favorevoli e 2 voti contrari, per 12 astensioni.

I partner hanno inoltre approvato il budget 2019-2020, che prevede un utile ante imposte di 41,4 milioni di euro grazie ad alcune rettifiche contabili. Poiché Palco23 è già avanzato, le previsioni del club sono che in questa stagione i ricavi ordinari ammontano a 822,13 milioni di euro, un ulteriore 8,6%, a cui vanno aggiunti 94 milioni di plusvalenze per trasferimenti già assicurati.

Il management ritiene che potrebbero esserci almeno 79 milioni di euro di entrate in più per questo concetto, in quanto vi sono attività calcistiche in vendita per questo importo. Questi deflussi assicurerebbero la generazione continua di benefici senza ricorrere al rilascio di accantonamenti per 46,3 milioni di euro. È un cuscinetto contabile che è stato dotato lo scorso anno, sfruttando il fatto che l’inaspettata partenza di Cristiano Ronaldo avrebbe lasciato quasi 100 milioni di risultati netti.

Il Real Madrid ha realizzato il suo secondo utile netto più elevato negli ultimi due decenni nel 2018-2019

“Non è un’attività eccezionale; è necessario”, ha ricordato Pedro López Jiménez, terzo vice presidente del Real Madrid e che tradizionalmente è responsabile del dettaglio della situazione economica. Prevede uno scenario per il periodo 2019-2020 in cui la crescita dell’attività ordinaria sarà possibile grazie all’entrata in vigore del nuovo contratto con Adidas e al recupero dell’attività di merchandising, che è stato commissionato a Fanatics, mentre questo giornale avanzava .

In totale, le entrate della televisione miglioreranno del 4%, a 179,8 milioni di euro, ma per il semplice fatto che a LaLiga inizia un nuovo ciclo audiovisivo. Fin dall’inizio, è stato previsto un calo del 3,4% nelle competizioni internazionali e amichevoli, fino a 109,68 milioni di euro, mentre la raccolta da parte dei membri e il funzionamento dello stadio sono diminuiti del 7,8%, a 109,7 milioni. Queste riduzioni saranno compensate dall’evoluzione del marketing, che aumenterà del 25,6%, a 371,28 milioni di euro.

La stabilità della spesa è stata cruciale in un anno in cui l’attenzione è stata focalizzata sulla chiusura dei 575 milioni di finanziamenti necessari per intraprendere i lavori di ristrutturazione del Santiago Bernabéu, che scadrà nel 2049 e richiederà un ammortamento annuale di 29,5 milioni euro. Il primo apporto di risorse non si è verificato fino a luglio, quindi il saldo del periodo 2018-2019 mostra ancora un indebitamento netto negativo. Il club ha annunciato che l’equilibrio tra ciò che deve e ciò che deve si è attestato a 27,1 milioni a suo favore, una riduzione significativa rispetto ai 107 milioni di giugno 2018. È una conseguenza, in parte, della disposizione inferiore Treasury, che è passato da 190,1 milioni a 155,7 milioni di euro da un anno all’altro.

Please follow and like us:
error

Redazione Football

Read Previous

Football Economy – Louis Vuitton vuole il Milan. Ecco la cifra offerta

Read Next

Football Economy – Mediaset ha già venduto tutti gli spot pubblicitari fino a dicembre

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *