Breaking News :

Football Economy – San Siro ridotto per l’Atalanta in Champions

San Siro ridotto per l'Atalanta in Champions

foto wikipedia

L’Atalanta nell’ultimo campionato di Serie A ha ottenuto la storica qualificazione alla Champions League 2019/20 che disputerà a San Siro. Le gare interne di Champions della società bergamasca infatti si disputeranno nella vicino Milano poichè lo stadio dell’Atalanta non ha attualmente i requisiti necessari ad ospitare una gara di Champions League

L’Atalanta giocherà dunque la Champions League a San Siro nonostante non siano mancate le polemiche, soprattutto da parte delle tifoserie di Inter e Milan, storiche rivali della tifoseria atalantina. Il club bergamasco, come le altre italiane Juventus, Napoli e Inter, conoscerà i propri avversari il 29 agosto, giorno del sorteggio a Montecarlo. Già da esso però è partita la macchina organizzativa che organizzerà il trasferimento delle gare di Champions dell’Atalanta alla “Scala del calcio”.

Chiuse le curve di San Siro all'Atalanta in Champions
foto Virgilio Sport

Chiuse le curve di San Siro all’Atalanta in Champions

 Come già scritto c’è grande rivalità tra le curve di Milan e Inter e quella dell’Atalanta. Una situazione che probabilmente porterà il club bergamasco a decidere di lasciare vuoti il secondo anello verde (curva nord, Inter) e il secondo anello blu (curva sud, Milan).

L’idea che trapela nelle ultime ore, è quella di consentire libero accesso al primo anello, che da solo vale oltre 28 mila posti a sedere. Il secondo anello, dalla capienza complessiva di oltre 32 mila posti, verrà così aperto solo nei settori arancio e rosso, dove sono posizionate anche le postazioni per la stampa. Salvo diverse prescrizioni di questura e prefettura.

Atalanta in Champions a San Siro con il terzo anello chiuso
foto Virgilio Sport

Atalanta in Champions a San Siro con il terzo anello chiuso

Il terzo anello con i suoi quasi 20 mila posti resterà invece chiuso. In sostanza il San Siro da Champions versione Atalanta potrebbe contare sul primo anello più le due tribune del secondo: circa 42-43 mila posti complessivi compresi quelli per le tifoserie ospiti. Dunque, un San Siro in formato ridotto, ma con la tifoseria bergamasca che punterà comunque a riempire ogni spazio disponibile.

Please follow and like us:
error

Redazione Football

Read Previous

Football Economy – Ricavi record per il Barcellona nel 2018/19

Read Next

Football Economy – Tottenham e AIA, accordo da 360 milioni di euro

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *