Breaking News :

Calcio &conomy – Quanto guadagna chi vince l’Europa League? Le cifre dei ricavi

UEFA-Europa-League- football economy

UEFA-Europa-League- football economy

Quanto vale la partecipazione all’Europa League?

Il più popolare dibattito degli ultimi anni sulle competizioni europee per club, è certamente quello tra la differenza di ricavi che c’è tra chi partecipa alla Champions League e chi partecipa invece all’Europa League. Se la Champions League 2018/19 ha distribuito ai club partecipanti 2,04 miliardi di euro, chi ha partecipato all’Europa League ha ricevuto una percentuale di 510 milioni di euro a cui vanno aggiunti 50 milioni di contributi dei club di UEFA Europa League

COME VENGONO DISTRIBUITI I RICAVI DELL' EUROPA LEAGUE football economy
COME VENGONO DISTRIBUITI I RICAVI DELL’ EUROPA LEAGUE football economy

Come vengono distribuiti i ricavi dell‘ Europa League?

Come detto in precedenza dunque, i club che partecipano alla UEFA Europa League riceveranno una percentuale dell’importo previsto di 560 milioni di euro. La ripartizione di questi ricavi però avverrà in percentuale in base alla fase del torneo, alle prestazioni, al market pool e al coefficiente di rendimento decennale. Di seguito un dettaglio della ripartizione

Le entrate nette disponibili per i club partecipanti verranno suddivise come segue:

• Il 25% sarà destinato alle quote di partenza (140 milioni di euro).
• Il 30% sarà destinato agli importi fissi relativi alle prestazioni (168 milioni di euro).
• Il 15% verrà assegnato sulla base delle classifiche dei coefficienti di rendimento decennali (84 milioni di euro).
• Il 30% sarà assegnato agli importi variabili (market pool) (168 milioni di euro).

Cosa significa questa ripartizione?

I 560 milioni a disposizione dei club partecipanti all’Europa League sono ripartiti in quattro fasi: I primi 140 milioni di euro(pari al 25% dell’importo totale) ai 48 club qualificati alla fase a gironi, dunque 2,92 milioni di euro ciascuno. I secondi 168 milioni di euro vengono distribuiti su base fissa in base ai passaggi turno e alle vittorie o pareggi conseguiti. Del 45% dei ricavi totali della Uefa Europa League il 15% viene suddiviso in base ad una nuova classifica sulla base delle prestazioni degli ultimi dieci anni mentre il restante 30% è distribuito in base al market pool

Quanto vale la partecipazione all'Europa League
Quanto vale la partecipazione all’Europa League

Quanto vale il passaggio turno e quanto vale vincere una partita in Europa League?

Importi fissi (168 milioni di euro)
Per ogni partita della fase a gironi verranno assegnati dei bonus in base alle prestazioni: 570.000 euro per una vittoria e 190.000 euro per un pareggio. Gli importi non distribuiti (190.000 euro a pareggio) saranno raccolti e ridistribuiti tra le squadre partecipanti alla fase a gironi con quote proporzionali al numero di vittorie.

Le vincenti dei gironi riceveranno un bonus di 1 milione di euro, mentre le seconde 500.000 euro.

I club che si qualificano alla fase a eliminazione diretta riceveranno i seguenti contributi:
• qualificazione ai sedicesimi di finale; 500.000 euro a club
• qualificazione agli ottavi di finale: 1,1 milioni di euro a club
• qualificazione ai quarti di finale: 1,5 milioni di euro a club
• qualificazione alle semifinali: 2,4 milioni di euro a club
• qualificazione alla finale: 4,5 milioni di euro a club
• La vincente della finale di UEFA Europa League riceverà 4 milioni di euro supplementari.

Quanto guadagna chi vince l'Europa League chelsea arsenal football economy
Quanto guadagna chi vince l’Europa League chelsea arsenal football economy

Quanto guadagna chi vince l’Europa League?

Chelsea e Arsenal tra qualche giorno si giocheranno la finale di Europa League e oltre alla qualificazione alla prossima Champions League riceveranno anche un tesoretto in termini economici. Calcolando il rendimento nel torneo delle due finaliste inglesi, entrambe classificatesi prime nei gironi con 5 vittorie e un solo pareggio ciascuna, il premio in denaro che riceveranno dopo la disputa della finale oscillerà tra i 16 e i 21 milioni di euro (rispettivamente per la finalista sconfitta e per quella vincente). A questo montepremi vanno aggiunti gli introiti da calcolare a fine stagione, che porterebbero a raddoppiare la cifra. Di fatto, tra i 32 e i 42 milioni di euro, più eventuali altri bonus per la partecipazione alla Supercoppa Uefa

Please follow and like us:
error

Redazione Football

Read Previous

Calcio &conomy – Serie A, la classifica a punti rispetta il valore di mercato delle rose?

Read Next

Calcio &conomy – La Juve registra un +6% in borsa

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *